NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
21
Mon, Aug
28 Nuovi articoli

Inutilizzato il tesoro edile della Sardegna: fermi 7 miliardi e mezzo di euro tra interventi pubblici ed edilizia privata. 68 cantieri di grandi opere aperti da 20-30 anni. La nuova legge urbanistica “impantanata” in una disputa ideologica.La ripresa economica che sta interessando il sistema italiano sembra ancora non coinvolgere la Sardegna: tasso di disoccupazione regionale al 18,9%, per un totale di quasi 100 mila sardi che non trovano lavoro 

La Ciclovia turistica della Sardegna diventa realtà ed entra nel piano nazionale delle ciclovie. Il presidente Pigliaru, oggi a Roma insieme all’assessore dei Lavori Pubblici Edoardo Balzarini, ha siglato con il Ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio e i rappresentanti del Ministero dei Beni culturali e Turismo

Sembra non aver fine l’iter in consiglio regionale del disegno di legge sulla rete ospedaliera. L’esame del provvedimento ora comporterà un passaggio del documento sotto i raggi ics del Consiglio delle autonomie locali, poi è probabile che la commissione salute dovrà procedere ad un ulteriore passaggio

<<Si allarghino le stabilizzazioni anche alla platea dei lavoratori impegnati nell’universo della sanità isolana>>. E’ l’auspicio del consigliere regionale Edoardo Tocco (FI) – vice presidente della commissione salute nel palazzo di via Roma – per le procedure che mirano al superamento del precariato nel sistema Regione


La Giunta regionale, riunita nel pomeriggio a Villa Devoto sotto la direzione del presidente Francesco Pigliaru, ha approvato, in materia di sanità, su proposta dell’assessore Luigi Arru, gli obiettivi del direttore generale dell'Istituto Zooprofilattico Sperimentale (IZS) della Sardegna “G. Pegreffi” e aggiornato al 2017 alcuni degli obiettivi dei direttori generali delle Aziende sanitarie

Procede a rilento il percorso di inserimento ed esodo dei 520 lavoratori ex dipendenti dell’ ATI IFRAS licenziati il 31 dicembre 2016. L’iter, concordato con i sindacati, per il reimpiego programmato dei lavoratori, comincia ad accusare preoccupanti ritardi. Ruolo importante del Consorzio per il rilancio di alcune aree di interesse del Parco Geominerario

Altri articoli...