NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
22
Sat, Sep
38 Nuovi articoli

Nel parco in una mattina di sole

Ritagli
Aspetto
Condividi

Ieri essendo una bellissima mattinata di sole, ho deciso che la mia postazione di lavoro, fosse il chiosco del parco di uno dei grossi centri della estesa provincia del Sud Sardegna, dove sono impiegata da qualche mese.
parcoIntorno alle 11:30 arrivano Lui, Lei e Amico. Si accomodano nel tavolino accanto al mio e chiacchierano con un tono alto e decisamente sguaiato e pittoresco. Arriva la cameriera per le ordinazioni e, dalla confidenza, capisco che sono degli habitue. Per rendere più efficace il dialogo, meglio immaginare la cadenza “a sa casteddaia”
Lei: – Ciccia ce la porti la colazione? Minca…adesso ci siamo alzati. Ceeeeeesss dici che c’avevo sonno!?
Lui all’amico: ceeee divertiti domenica al ……. Arrò ddu tiriri (ho constatato che è un intercalare molto frequente nei paraggi)… ‘tagatzu, sono entrato a colpi e ne sono uscito a colpi, ne vedevi gente sderrigata in terra. Tropu “rogu”.
Amico: cazzo ma la ghe sei la, mi ddu podiasta narri femu beniu deu puru.
Dopo circa un’ora e mezza di discussione sui massimi sistemi del cazzo, della minca e dell’arrò di tì, Lui si rivolge a Lei: - sposa!?? Fatta l’avevi la spesa? Lei: Moreeee (con la E bene aperta e il tono lamentoso) ce la ghe ero con te, ‘tagatzu spesa!?
Lui: - allora Sposa, ci tzacchiamo un panino qui.
Lei: - eja così poi ci corichiamo e più tardi torniamo.
Non so per quale ragione mi è venuta in mente l’immagine di Raimondo e Sandra…che vita vuota, che vuota vita! Volutamente ho evitato di trascrivere la discussione sulla politica del trio, ma quelle persone hanno davvero parlato della visione del mondo a tutto tondo. Io che ascoltavo però ho notato gli spigoli. Tra l’altro mi è venuto da pensare che il tenore di vita che ho osservato e che loro si concedono, è molto diverso dalla mia idea di impegno. Il siparietto era divertentissimo, sembrava studiata per il teatro sardo, esilarante fino a che non ho realizzato che si tratta di realtà, che Sposa e Moreee, votano, procreano e girano a piede libero… arrò ddus tiriri!!!!

cs

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna