NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
21
Fri, Sep
35 Nuovi articoli

Storie di vita. Mi hanno regalato un libro per Natale. (di Sandro Caddeo)

Ritagli
Aspetto
Condividi

Mi hanno regalato un libro per Natale. Il libro ha come titolo "Compagno T. Lettere a un comunista sardo" di Cristiano Sabino. Non avevo mai sentito parlare di questo autore. Come ho aperto il libro ho letto sulla copertina che Cristiano è nato a Sassari nel 1979, ha quindi 29 anni in più di me. Fin da giovanissimo frequenta il circolo "Spazio Rosso" e dopo il liceo studia filosofia a Pisa, dove milita nel movimento antagonista. Nel 2001, a 22 anni, manifesta contro il G8 a Genova. Rientrato in Sardegna, partecipa alla fondazione di " A Manca pro s'Indipendentzia" nella quale egli ricoprirà vari incarichi e diventerà portavoce del movimento. stiamo parlando degli anni in cui quel partito subisce una dura repressione e nello stesso tempo però si muovono i primi passi verso la convergenza delle varie anime indipendentiste. Concluso il suo periodo di formazione tra l'Italia e la Germania, discutendo la sua tesi di dottorato alla Scuola Normale Superiore di Pisa, Sabino torna a vivere in Sardegna. Oggi lavora come docente di ruolo e prosegue la sua militanza politica. Ha fondato la rivista Camineras, ha curato una voce per l'enciclopedia Treccani Croce-Gentile e collabora alla rubrica di opinione di Cagliari Pad e con il blog dell'ex direttore dell'Unione Sarda Antony Muroni. Insomma, davanti al deserto che abbiamo intorno a noi, dove tutto è fermo e non si muove niente, se non qualche litigio tra i partiti che litigano tra di loro e dicono quasi le stesse cose, vedere che ci sono ancora persone in carne ed ossa che non rimangono fermi, rinchiusi in una gabbia che si chiama "il presente", ti permette di ricominciare ad assaporare la vita delle discussioni, anche forti, ma che ti permettono finalmente di aprire la tua mente al futuro. Ho trovato questa intervista a Sabino da parte del giornalista Marco Piccinelli, studente, attivista, nicchista, che Scrive per Pressenza. Ha scritto per il 'Nuovo Corriere Laziale', per 'Io gioco pulito' (l'inserto sportivo del Fattoquotidiano.it), Formiche.net (blog) Controlacrisi.org, Lindro.it, ‘il manifesto’ e Terra - Quotidiano Ecologista. Recentemente, ha scritto, assieme a Fabio Belli: 'Calcio e Martello - Storie e uomini del calcio socialista', edito da Rogas. Almeno possiamo leggere un minimo di pensiero diverso in una epoca dove vige la legge che tutti la devono pensare allo stesso modo, altrimenti sei fuori.

Sandro CaddeoSandro Caddeo

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna