NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
16
Fri, Nov

Cagliari. Campo Adolescenti 2017 a Villa Tecla il campo invernale per ragazzi dai 14 ai 18 anni

S.I. Oggi
Aspetto
Condividi

Nei giorni dal 27 al 30 dicembre si è svolto, presso Villa Tecla, il campo invernale per ragazzi dai 14 ai 18 anni. Il tema del campo è stato CUORE, MUSICA e COLORE, dove i ragazzi si sono trovati a vivere diversi momenti e attività secondo le tre giornate a tema.
3589 Campo PGIl 27 dicembre abbiamo visitato la città di Cagliari, iniziando con una guida, Fabio, a scoprire il Santuario della Madonna di Bonaria ed il museo. Poi abbiamo camminato nelle strade del centro, nella zona del Duomo, giungendo anche ad ammirare anche il paesaggio da diversi punti della città. Il tempo è stato clemente e ci ha consentito di poter far risuonare le nostre voci nell'aria natalizia cagliaritana.
Nel pomeriggio ci siamo avviati verso Quartu Sant’Elena, a Villa Tecla, per cominciare a preparare le stanze ed i diversi luoghi dove avremmo svolto il nostro campo invernale.
Il lancio delle tematiche che avremmo affrontato è stato a dir poco coinvolgente, considerate le attività sfidanti che ci hanno subito proposto gli animatori: dal tapis roulant umano, all'emoticon con la quale presentarsi... siamo entrati nel vivo del primo argomento “Il Cuore” ed abbiamo condiviso subito, con modalità diverse scelte dagli animatori, ciò che conosciamo rispetto alle emozioni prevalenti.
A sorpresa, la cena è stata preparata per festeggiare il compleanno di un nostro amico, con torta e canti compresi.
Il 28 dicembre, la visione del film “La musica nel cuore” ci ha condotti a comprendere ancora meglio ad approfondire come le emozioni si esprimono e come possono radicarsi dentro i nostri atteggiamenti e le nostre scelte divenendo un po' la musica che diventa sottofondo della nostra vita e del nostro cercarci in noi e negli altri per ritrovare ciò che siamo nel profondo. Nel pomeriggio abbiamo ulteriormente lavorato con attività e laboratori creando “sinfonie di gruppo” e divenendo cantautori per una sera. Abbiamo preparato un piccolo “Festival della musica” con tanta originalità e creatività.
Il 29 dicembre era la giornata scelta per il tema del “Colore che sei” ed abbiamo approfondito come la vita, in fondo, è tutto un cammino ed una scelta dal passare dal “non colore” o “colore neutro” a colori vivaci e caratterizzanti, nell'apprezzare comunque, tutte le tinte che possono tingere i nostri giorni, poiché importanti per capire chi siamo e chi vogliamo diventare.
Momento significativo, a conclusione del campo, è stato la veglia notturna in cui i ragazzi e animatori hanno ripercorso nella preghiera e riflessione tre momenti (Cuore, Musica e Colore) in un modo suggestivo e molto sentito... Nel buio della notte, ogni ragazzo si è lasciato condurre dagli animatori, in uno spazio preparato appositamente per la veglia e di è immerso in un clima di silenzio e riflessione su sé stesso per consegnare a semplici pezzi di carta le delusione del vecchio anno e le speranze ed i sogni per il nuovo anno. Piccoli e particolari segni come il gessetto colorato hanno costituito l’impegno di colorare il mondo ricordando la frase di Giovanni Paolo II: ‘’Prendi in mano la tua vita e fanne un capolavoro!’’. Sono state consegnate delle note musicali affidati a ciascuno per realizzare un impegno. Infine i biglietti sono stati legati a dei palloncini ed affidati al vento ed al cielo.
Il messaggio che ha voluto dare il campo è quello di vivere la propria vita pienamente scegliendo quale musica far seguire al nostro cuore e quale colore far emergere, sempre affidando al Signore ed all’affetto degli amici che in questo campo è cresciuto, il desiderio di rendere la nostra vita cuore, armonia e arcobaleno di Dio.

Ragazzi e Animatori PG / CDV

Sulcis Iglesiente Oggi