NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
23
Mon, Oct
56 Nuovi articoli

Dorgali. Bomba in centro accoglienza migranti. Nella struttura dormivano 64 stranieri e due operatori. Strage sfiorata

Stampa Regionale
Aspetto
Condividi

Attentato dinamitardo nella notte contro un centro di prima accoglienza a Dorgali (Nuoro) dove dormivano 64 ospiti stranieri e due operatori della Cooperativa "The Others" che gestisce la struttura. Un ordigno è stato fatto esplodere intorno alle 2.30 di fronte a una porta laterale del centro, in località "Su babbu Mannu". Due nigeriani di 23 anni hanno subìto lievi contusioni alle gambe, provocate mentre scendevano dai letti. L'esplosione ha divelto completamente la porta e provocato ingenti danni a un'ala della struttura. Sono intervenuti i Carabinieri della Compagnia di Siniscola e della stazione di Dorgali che hanno avviato le indagini, rese difficili dal fatto che la struttura non ha impianto di videosorveglianza.
L'onda d'urto, secondo quanto accertato dagli investigatori, è stata forte e avrebbe potuto investire i migranti che dormivano a pochi metri dalla porta laterale. L'ordigno, secondo i rilievi effettuati dagli artificieri, era stato costruito artigianalmente con una buona quantità di esplosivo da cava. I carabinieri hanno avviato le indagini. Da quanto si apprende, non si erano mai registrati problemi al centro migranti o tensione con la popolazione locale.

Fonte e foto ANSA

 

Dorgali. Attentato centro accoglienza, solidarietà Emanuele Cani

Quanto accaduto al centro accoglienza di Dorgali è inconcepibile e inaccettabile. Agli operatori e agli ospiti che stanotte sono stati bersaglio di questo gesto criminale va tutta la mia solidarietà. Si tratta di un attentato che avrebbe potuto avere ben più gravi conseguenze. Il mio augurio è che le forze dell'ordine impegnate nelle indagini arrivino presto a identificare gli autori di questo vile atto. Ancora una volta voglio ribadire la più ferma condanna verso qualsiasi atto violento e criminoso.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Iscriviti!! E' Gratis

Iscriviti attraverso il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuove informazioni.
Pubblicità