NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
30
Fri, Oct
39 Nuovi articoli

Cagliari. Insediata alla Regione Commissione Pari Opportunità fra donne e uomini

Stampa Regionale
Aspetto
Condividi

Una buona notizia dalla Regione. Dall’incontro dell’8 luglio scorso a Villa Devoto con le rappresentanti dell’associazionismo femminile dell’isola, era risultato l’impegno da parte del presidente Solinas di studiare un programma di interventi urgenti a favore delle donne. Promessa per ora mantenuta: dopo l’istituzione il 21 luglio di un Tavolo Regionale di coordinamento della rete contro la violenza di genere, si è insediata ieri la Commissione Regionale per le Pari Opportunità fra uomo e donna. Presente alla seduta di insediamento l’Assessora Regionale del Lavoro, Formazione e Cooperazione Sociale Alessandra Zedda, in rappresentanza del Presidente Solinas. “Integrare e incentivare il ruolo delle donne nel lavoro valorizzando eccellenze e sensibilità, prevenire e contrastare la violenza di genere, promuovere il lavoro autonomo ed educare i cittadini a disegnare una società inclusiva sono gli obiettivi che la nuova Commissione Regionale per le pari opportunità tra uomo e donna deve continuare a perseguire” dichiara Alessandra Zedda. L’istituzione della commissione pari opportunità pone la Sardegna tra le regioni italiane che intendono, con atti concreti, rimuovere gli ostacoli economico/culturali per rendere più accessibile alle donne la partecipazione politica e sociale e contrastare la violenza di genere. La Regione ha di fatto stanziato 3 milioni e 500 mila euro finalizzati al potenziamento dei centri antiviolenza e nuove case di accoglienza per le vittime. “Il vostro contributo alla progettazione politica – continua Zedda rivolgendosi alle commissarie – è fondamentale poiché la parità tra i generi e l’attenzione ai bisogni delle persone, uomini e donne – sono il denominatore comune di questo governo regionale. Confido – conclude l’esponente della giunta – in una stretta collaborazione tra la massima istituzione e la commissione che rappresentate”. Iniziativa salutata con gioia e forti speranze da parte delle associazioni femminili e da tutti coloro che subiscono e combattono giornalmente contro discriminazioni e soprusi. Invito e disponibilità alla collaborazione con la Commissione sono stati espressi dal CORECOM Sardegna con le parole della Presidente Susi Ronchi: “Il CORECOM auspica di stabilire una fattiva e produttiva collaborazione con la Commissione Regionale al fine di raggiungere, attraverso un impegno comune, obiettivi condivisi sul piano della parità di genere e del rispetto dei diritti della persona”. Un importante obiettivo, un intenso lavoro, un forte impegno sono di fronte alla Commissione neo-designata nel percorso verso una società giusta, inclusiva, non violenta.

00 00 logo corriere sasrdoGraziella Massi- fonte corriere sardo

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna