NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
28
Wed, Jun
52 Nuovi articoli

Tramatza. Alcoa: Cisl, anche fondo Usa interessato. Segretario Fim, entro lunedì Sider Alloys invierà nuova offerta

Stampa Locale
Aspetto
Condividi

C'è un'altra società interessata all'acquisizione dello stabilimento Alcoa di Portovesme. Si tratta del fondo americano Kps, già pronto per la due diligence degli impianti. Lo ha fatto sapere oggi il segretario generale di Fim Cisl, Marco Bentivogli, durante il congresso regionale dei metalmeccanici a Tramatza.
Il sindacalista ha illustrato lo stato di avanzamento dei negoziati per l'acquisizione dello smelter. In particolare ha ricordato l'offerta formale d'acquisto presentata lo scorso 28 febbraio al Governo dalla multinazionale svizzera dell'alluminio, Sider Alloys.
"Un'offerta - ha precisato il numero uno di Fim - che contiene elementi non percorribili e che verrà rielaborata e inviata entro lunedì prossimo". Nel frattempo si è fatto avanti Kps, mentre, dice sempre Bentivogli, altri operatori del settore europei stanno valutando se procedere con eventuali manifestazioni d'interesse.
"Questo quadro - ha sottolineato il leader sindacale di categoria - ci impone ancora una volta di fare bene e presto: è passato troppo tempo dallo spegnimento dello smelter e i lavoratori sono sempre più scoperti da qualsiasi forma di ammortizzatore sociale.
Il ministro Carlo Calenda ci ha assicurato il massimo impegno per chiudere al più presto il percorso che porti alla cessione dell'impianto e alla sua ripartenza. Ora è necessario non perdere tempo: bisogna chiudere con Alcoa la cessione ad Invitalia e definire la questione relativa alle bonifiche".
TWEET DI CALENDA, STIAMO LAVORANDO INTESAMENTE - "Come da prassi convoco il tavolo con i sindacati quando posso dire qualcosa di concreto. Ci stiamo lavorando intensamente tutti". Ha risposto così, su Twitter, il ministro dello Sviluppo economico, Carlo Calenda a un sindacalista di Fiom Cgil che chiedeva una data per il prossimo incontro con le parti sociali sulla vertenza Alcoa.
Dopo l'offerta d'acquisto dello stabilimento di Portovesme formalizzata da Sider Alloys, il ministro aveva ipotizzato i primi giorni successivi al 15 marzo per illustrare alle sigle i contenuti dell'offerta e fare il punto sulla vertenza.

ANSA

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna