NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
20
Sat, Jul
27 Nuovi articoli

Cagliari. Cisl: “Quale sviluppo e autonomia “ è il tema del convegno, organizzato dalla Cisl Sarda, lunedì 29 aprile 2019

Politica Regionale
Aspetto
Condividi

Lunedì 29 aprile 2019 ( ore 9,30 Caesar’s hotel, Cagliari, via Darwin 2, Cagliari) un convegno, organizzato dalla Cisl Sarda, riunirà Presidente della Regione, parlamentari europei, assessori e consiglieri regionali, economisti e docenti universitari per una riflessione a più voci, finalizzata a ricercare le strategie necessarie per far ripartire in Sardegna sviluppo e lavoro.

Dopo la relazione introduttiva del segretario generale Cisl, Gavino Carta, gli interventi – coordinati da Anna Piras, caporedattore TG Rai Sardegna – di Beniamino Moro ( Professore Ordinario di Economia Politica, Università degli Studi di Cagliari) , Giorgio Garau (Professore Ordinario di Statistica Economica, Università degli Studi di Sassari), Christian Solinas (Presidente della Regione Sardegna) , Alberto Scanu (Presidente Confindustria Sardegna), Alessandra Zedda ( Assessore regionale del Lavoro), Massimo Zedda (Consigliere regionale Cp), Salvatore Cicu (Europarlamentare FI), Renato Soru (Europarlamentare PD), Giulia Moi ( Europarlamentare M5S). Conclusioni di Ignazio Ganga, Segretario Confederale CISL

“Dobbiamo interrogarci e dare risposte - dice Gavino Carta - sui modi per imprimere un accelerazione allo sviluppo, alla creazione di nuovo lavoro per i bisogni che vengono manifestati a seguito di una lunga crisi economica e sociale, e anche per contribuire a rafforzare le scelte conseguenti alla nuova programmazione dei fondi strutturali europei, all’avvio della nuova legislatura regionale, al nuovo Piano Regionale di Sviluppo e alla prossima Legge di Stabilità Regionale”.

“Altro aspetto non secondario - aggiunge il Segretario generale Cisl - riguarda il nuovo assetto delle istituzioni regionali, cioè il futuro dell’Autonomia regionale così come andrà a configurarsi a seguito dell’attuazione dell’articolo 43 della Costituzione, ove in tempi di rivendicazioni sulla cosiddetta. Autonomia Differenziata delle Regioni del centro-nord, anche la Sardegna, con la sua Autonomia speciale, non può attendere tempi migliori per rinegoziare il suo Statuto speciale”.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna