NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
21
Thu, Mar
45 Nuovi articoli

Sant'Antioco.Il sindaco farà l'assessore regionale? Opposizioni comunali stigmatizzano l'ipotesi di abbandono da primo cittadino

Politica Regionale
Aspetto
Condividi

Forse si forse no. Il sindaco di Sant'Antioco Ignazio Locci, che indiscrezioni darebbero indicato come un  possibile assessore nella nuova giunta regionale che scaturirà dai risultati definitivi delle recenti elezioni regionali, nell'eventualità lascerà la carica di sindaco? Per il momento ilo primo cittadino non si silancia anche perche non esistono indicazioni ufficiali in tal senso ma i pro e i contro a Sant'Antioco già animano l'agone politico. Due anni fa una situazione simile aveva animato per mesi la vita politica cittadine a l'avvio dell'amministrazione in una disputa politica,  pioggia di critiche e distinguo se Ignazio Locci dovesse dimettersi dal consiglio Regionale per incompatibilità, come poi è avvenuto, in base alle norme statutarie e agli impegni assunti nei contronti della città in campagna elettorale, di essere il sindaco al servizio di Sant'Antioco. A gettare acqua sul fuoco è lo stesso sindaco che spiega che sono solo indiscrezioni giornalistiche l'aver messo sul piatto la possibilità di ricoprire la carica di assessore. <Allo stato delle cose non posso esprimermi – afferma Ignazio Locci- semmai sono lusingato per essere apprezzato per il lavoro che sto svolgendo come aministratore. Se dovesse arrivare la proposta la valuteremo seriamente nell'interesse della Sardegna>. Ma è già polemica, le opposizioni presenti in aula consiliare  già scalpitano solo al pensiero di tale eventualità possa avverarsi mentre  fuori dai banchi del consiglio a smarcarsi è il partito democratico che non entra nel merito ritenendo che solo la maggioranza deve assumersi le responsabilità della decisione.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna