NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
25
Mon, Jun
40 Nuovi articoli

Cagliari. Pittalis (FI), Sardegna declassata dall'Unione Europea. Svantaggi assicurano maggiori risorse

Politica Regionale
Aspetto
Condividi

Il declassamento per una volta non si traduce in un passo indietro. La Sardegna è reinserita tra le Regioni meno sviluppate. Per il deputato Pietro Pittalis (FI) è un riconoscimento <<che consentirà all’Isola di rientrare nel processo virtuoso per il trasferimento dei fondi dell’Unione Europea nel triennio 2021 – 2027>>. Un progetto che – sulla spinta del parlamentare europeo Salvatore Cicu, che ha invocato un provvedimento dopo l’uscita dall’Obiettivo 1 – prevede la permanenza della Sardegna tra le realtà più svantaggiate dell’alleanza europea: <<Grazie all’azione incisiva del nostro deputato a Bruxelles – aggiunge Pittalis – è stato possibile correggere gli indicatori economici che davano l’Isola come una regione senza svantaggi competitivi nel panorama europeo>>. La nuova classificazione consentirà di fare affluire risorse comunitarie verso i settori strategici dell’economia: <<Un’opportunità da non perdere per le imprese del settore agricolo, turistico e commerciale – conclude Pittalis – Auspichiamo anche un’amministrazione regionale in grado di sfruttare i vantaggi dei fattori di svantaggio per un accesso rapido alle risorse europee>>.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna