NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
25
Mon, Jun
40 Nuovi articoli

Cagliari. Sardinia Natzione indipendentzia aderisce a manifestazione antimilitarista del 2 giugno

Politica Regionale
Aspetto
Condividi

Sardigna Natzione indipendentzia , invita i propri militanti e tutti i sardi a partecipare alla manifestazione A FORAS FEST del 2 giugno il cui corteo parte da Piazzale Trento alle ore 16
Non chiediamo la riduzione delle servitù ma la fine dell’occupazione militare del nostro territorio natzionale da parte dello stato italiano i cui interessi sono in netto contrasto con gli interessi della nazione sarda. Lo stato-governo considera la Sardegna un proprio “territorio d’oltremare”, da “consumare” per gli interessi dello stato. 
EST ORA, DE FAGHERE ACABBARE SA
La Sardegna non può essere una risorsa di guerra. 
Non possiamo permettere che il territorio natzionale sardo venga utilizzato per preparare aggressioni militari verso altri popoli, per fabbricare strumenti di morte necessari a chi vuole fare il gendarme del mondo.
Il sole, il mare, il cibo, la gente di Sardegna sono le nostre risorse, non le bombe. 
Nessuna vita deve essere spenta usando la Sardegna.
Basta con gli ammansitori per “funzione”. I sardi tricolori sappiano, che se anche quelle esercitazioni riempissero i prati di margheritine e i pozzi di miele, sarebbero comunque incompatibili con il territorio e la gente di Sardegna.
Esse sono una ingerenza straniera, una occupazione militare che non possiamo più tollerare, anche perché quelle margheritine e quel miele nascondono gli aborti e i tumori di Quirra e le nano-particelle di morte che tutti i sardi stanno respirando. Impediscono, lo sviluppo, la prosperità, la dignità, l’autodeterminazione, la sovranità e l’indipendenza fanno della Sardegna la MURUROA ITALIANA

Bustianu Cumpostu ( Sardigna natzione Indipendentzia)

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna