NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
19
Sun, Aug
26 Nuovi articoli

Oggetto. Emergenze sociali e del lavoro. Iniziativa di fine legislatura. Segretario generale Cisl Gavino Carta scrive a Pigliaru

Politica Regionale
Aspetto
Condividi

L’otto maggio scorso il segretario generale della Cisl sarda, Gavino Carta, ha inviato al Presidente della Regione, on. Francesco Pigliaru, una lettera, che si trasmette in allegato, con la richiesta di apertura di un tavolo formato dalla Giunta e dalle parti sociali per individuare insieme alcuni punti prioritari in ordine alle politiche del lavoro, della coesione sociale e dello sviluppo, sui quali definire un accordo per rendere maggiormente attuativa ed efficace l'azione di governo in questi mesi di fine legislatura.
L'approssimarsi della campagna elettorale e il conseguente probabile "semestre bianco" rischiano, infatti, di rallentare ulteriormente i provvedimenti e le decisioni urgenti da adottare a beneficio dei lavoratori e dell’intera collettività sarda, a partire dai più deboli.

La lettera
Egr. Presidente,

si è ormai avviato l’ultimo anno di legislatura dell’istituzione regionale e ci stiamo pure approssimando alla imminente campagna elettorale che per le sue dinamiche intrinseche non agevolerà l’azione di governo in direzione della soluzione delle urgenti problematiche afferenti in particolare la mancanza di lavoro e le marginalità sociali, le aree di crisi, le politiche sanitarie, il piano di sviluppo rurale, per citarne solo alcune.
Occorre accelerare la spesa regionale sul lavoro, sulle opere pubbliche e sulle infrastrutturazioni, di attuare e rafforzare il reddito di inclusione, di rendere immediatamente cantierabili le politiche del lavoro e della formazione, di verificare e incrementare i livelli delle prestazioni a favore degli anziani e delle disabilità.
Inoltre, anche in questa congiuntura politica non semplice, occorre rilanciare il confronto con lo stato per il riconoscimento dello status di insularità e l’estensione delle aree di crisi complesse e delle zone economiche speciali sul territorio regionale.
Pertanto le chiediamo di attivare nell’immediato un tavolo di confronto per pervenire ad un forte patto sociale di fine legislatura che rafforzi la volontà attuativa e stabilisca alcuni punti sui quali concentrare l’azione di governo in vista della manovra di assestamento finanziario e della stessa finanziaria regionale 2019.
Certi della sensibilità ed attenzione che vorrà riservare alla presente ed in attesa di sue determinazioni successive inviamo i nostri più

Cordiali saluti il Segretario generale Cisl Gavino Carta

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna