NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
30
Fri, Oct
39 Nuovi articoli

Cagliari. Presentata presso la ex “Manifattura tabacchi” della XV edizione del Festival Tuttestorie

Eventi Manifestazioni
Aspetto
Condividi

Presentata ieri mattina a Cagliari la quindicesima edizione del Festival Tuttestorie di letterattura per ragazzi che si svolgerà a Cagliari negli spazi di Sa Manifattura dal 21 al 25 ottobre e dal 14 al 30 ottobre nelle scuole di Gonnesa, Iglesias, Pabillonis, Ruinas, Sanluri, Monserrato, dei Sistemi Bibliotecari Interurbano del Sulcis e del Sarcidano Barbagia di Seulo e di altri trenta comuni dell’isola. Ideata e organizzata dalla Libreria per Ragazzi Tuttestorie, con il contributo di idee e testi di Bruno Tognolini, questa del 2020 sarà un’edizione speciale, diversa da tutte le altre. Dedicata al tema del CORPO, in un momento in cui il corpo è travolto da un’emergenza sanitaria che ne rivela la sua vulnerabilità, ma anche la sua centralità. Quattrocento gli appuntamenti in programma, di questi 238 si svolgeranno in presenza, anche con formula ibrida (dal vivo e da remoto) e 162 su piattaforma. Ai circa 6600 studenti coinvolti, dall’infanzia alla secondaria di 1° grado, sono destinati 243 appuntamenti, 81 in presenza, fra parchi, giardini, spazi scolastici e comunali e 162 su piattaforma. Sa Manifattura si trasformerà in una città, dove tutte le aree verranno rinominate, ci sarà piazza Corpo a Corpo, Piazzale Braccia Aperte e tanti altri. Il tunnel ospiterà una mostra fotografica immersiva chiamata “siamo a pezzi”, dove sono rappresentate diverse parti del corpo umano, fatta dall’artista Simon Balestrazzi. Tra gli ospiti di quest’anno, Lorenzo Mattotti e Nadia Terranova, Katy Couprie, Albertine e Germano Zullo, Benjamin Chaud, Annette Herzog, Maja Celija, Cristina Bellemo, Fabrizio Silei, Annet Schaap, Stefano Bordiglioni.

Elio Sanchez

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna