NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
30
Fri, Oct
39 Nuovi articoli

Cagliari. Gli Almamediterranea tornano in scena dopo tre anni dall'ultimo concerto

Spettacolo
Aspetto
Condividi
 

Gli Almamediterranea tornano sul palcoscenico dopo tre anni dall’ultimo concerto e scelgono l’INOUT Musiclub di Cagliari (in viale Marconi 173) per presentare la rinnovata formazione e le nuove composizioni. La band capitanata dal cantante e musicista Roberto Usai, attiva nella scena nazionale da oltre quindici anni, è attesa sul palcoscenico del noto locale cittadino sabato 3 ottobre alle 21.30 (evento già sold out) per registrare in presa diretta l’intero concerto, che diventerà un disco la cui uscita è prevista per il prossimo dicembre. “Lo scopo degli Almamediterranea – racconta il leader Roberto Usai – è sempre stato quello di riunire un pubblico di amici e persone che potessero formare nel tempo una grande famiglia. E con un rinnovato spirito ed entusiasmo, torniamo sul palcoscenico per presentare nuovi musicisti e nuove composizioni, figlie di un lungo e prolifico periodo di riflessione, che sanciscono il nostro ritorno ufficiale sulle scene. Nel corso degli anni sono stati tanti i musicisti che si sono alternati all’interno della band, ma ciò che conta e ha sempre contato è l’idea di progetto, che è quella di suonare rimettendo sempre al centro la musica, senza protagonismi. Un concerto delle prime volte: la prima volta con gli Alma per alcuni componenti della Sardabanda, la prima volta dopo tre anni di pausa, il nostro primo concerto dopo il lockdown e con una pandemia in corso." Sul palco dell’INOUT Musiclub, ci saranno Roberto Almo Usai alla voce e chitarra, Roberta Gallese alla voce e chitarra, Andrea Cardone all’ukulele, mandolino e bouzouki, Sergio Tifu al violino, Antonello Carta alla fisarmonica, Flavio Concu al piano, organo e synth, Gigi Mirabelli al basso, Pierpaolo Malafarina alle percussioni, voce e Maschine e Giorgio Erdas alla batteria. La serata vedrà la partecipazione di tanti ospiti, tra i quali Massimiliano Vacca “Il Mascheraio”, che si esibirà con le sue creazioni sulle note del brano inedito “Come don Chisciotte”, la performer Cristina Atzeni, che danzerà sulle note del brano Babadook e l’artista Walter Rebel Carta, che imbracciando il suo aerografo impreziosirà le scenografie dell’evento.

IL GRUPPO -

Gli Almamediterranea nascono nel 2003 da un'idea del chitarrista e cantante Roberto Usai. La formazione iniziale è composta dallo stesso Usai, Sandro Sacchitella, Mauro Sanna, Mario Dinaro e Pamela Strazzera. Nel 2004 la band vince la tappa cagliaritana del Rock Tv Contest I-Tim Tour 2005 con il primo brano inedito In mezzo alla tempesta, arrivando così alla finale di Torino e oltrepassando i confini isolani. Nel 2006 arrivano le partecipazioni a diversi concorsi e festival nazionali quali il Mei Fest Faenza, il Concerto al Roxy Bar di Red Ronnie e il Festival della Canzone D'Autore di Isernia, vincendo il premio della critica. La loro canzone Sardabanda vince il contest online di Rossoalice e viene pubblicata da BMG Sony. Arrivano di conseguenza le ospitate in alcuni format in onda su Rock TV, tra cui Database e Sala Prove. Nel 2007 il programma radiofonico di Radio 1 Demo trasmette uno speciale dedicato al gruppo. Il 2007 è anche l'anno d'uscita del primo lavoro autoprodotto dal titolo Tuttoattaccato, prodotto che vende circa 2000 copie. Il gruppo nel 2008 partecipa al festival Primo maggio tutto l'anno e all'IMD (Independent Music Day) organizzato da Francesco Baccini e Povia. Nel 2009 viene dato alle stampe il secondo album Male Bene, in collaborazione con Arci Sana Records e distribuito da Venus. Alla realizzazione del disco partecipano importanti artisti tra i quali Erriquez della Bandabardò, Francesco Moneti Fry dei Modena City Ramblers, Luca Morino dei Mau Mau, Luca Lanzi de la Casa del vento e tanti altri. Nel 2010 arriva la partecipazione al LiveMi, il festival di Milano per gli artisti emergenti e in seguito la vittoria all'Edison Change the Music - Premio Speciale Web. Il 9 aprile 2011 il gruppo si esibisce sul palco dell'Alcatraz di Milano con i Modena City Ramblers; il 30 aprile dello stesso anno arriva la designazione a far parte dei 10 artisti sardi più rappresentativi scelti per la manifestazione Unione Sarda Special Collection Live Show. Il 9 dicembre 2011 viene presentato in anteprima il nuovo album dal titolo Popolo di onesti, in uscita nel successivo gennaio. Così come per il precedente Male Bene, sono diverse le collaborazioni che ne arricchiscono i brani: oltre a vari esponenti del panorama musicale sardo, come il rapper Ruido, fondatore del gruppo Fit Prod e Paolino Secchi, Paolinho, voce dei Train To Roots, ritorna Fry Moneti e si aggiunge Davide Morandi, entrambi appartenenti ai Modena City Ramblers. Accompagna il disco l'uscita del videoclip del brano Il Musicista, girato a marzo in collaborazione con Edison. L'uscita dell'album è seguita da un tour che fa tappa in diverse città italiane, tra cui Bologna e Urbino per la manifestazione Irlanda in festa; In concomitanza con l'evento appena citato, sono ospiti della trasmissione La Grande Onda, nuovo spazio musicale ideato e condotto da Red Ronnie, in onda su Roxybar.tv. Nel 2013 partecipano alla prima edizione del 1M Festival, contest per band emergenti organizzato dal Concerto del Primo Maggio, arrivando tra i 6 finalisti nazionali ed esibendosi a Roma sul palco dello stesso Concertone. Il 2014 è l'anno della tournée Cubana; nel mese di marzo la band vola all'Havana per alcuni concerti e registrare in presa diretta presso gli Abdala Studios alcuni brani che faranno parte dell'album che festeggerà i 10 anni della band. Anticipato dal videoclip del singolo Radical Chic, a maggio 2015 esce Sentieri di Libertà. Tale progetto musicale ha lo scopo di raccogliere fondi per la ricerca e lo sviluppo nonché il sostegno delle terapie alternative nel campo della medicina psichiatrica a cura del Dott. Alessandro Coni, ideatore del progetto che porta lo stesso nome del CD della band. Dopo tre anni di pausa, nell’ottobre 2020 la band ritorna sul palco con una formazione rinnovata per registrare il prossimo disco live, la cui uscita è prevista per il successivo mese di dicembre.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna