NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
25
Mon, Jun

Fluminimaggiore. Storie. Simone Usai rappresenta la Sardegna agli Internazionali d’Italia di tennis

S.I. Oggi
Aspetto
Condividi


Simone Usai del Tennis Club Fluminimaggiore rappresenterà la Sardegna agli Internazionali d'Italia BNL di tennis, che si terranno tra il 13 e il 20 maggio a Roma. La sua partecipazione al massimo campionato italiano della disciplina sportiva, arriva dopo aver superato con successo gli incontri del girone regionale di qualificazione e dopo essersi imposto sui ben più quotati avversari del panorama tennistico isolano. Usai, trentottenne, difenderà la bandiera dei quattro mori agli Internazionali di Roma assieme a Simone Schinardi, portacolori del Tennis Club Margine Rosso, concorrendo sui campi del Foro Italico per il titolo finale tra i Master di Quarta categoria. “Sono molto contento di partecipare al torneo internazionale di tennis Fit”, ha detto Simone Usai. “Ho partecipato alle qualificazioni quasi per scommessa - ha aggiunto il tennista di Fluminimaggiore - non mi aspettavo di riuscire ad arrivare agli Internazionali. Gli ultimi spareggi sono stati molto combattuti e per me difficilissimi da affrontare, perché si giocava sulla terra battuta dei campi del Tennis Club Cagliari. Un terreno di gioco totalmente diverso dal solito fondo in cemento, dove solitamente mi alleno. Ma alla fine è andata e sia io che gli altri soci del mio club, siamo alquanto soddisfatti, per il raggiungimento di questo primo e importante traguardo”. La sfida di Roma sarà piuttosto agguerrita. “Dovrò vedermela con i migliori 34 tennisti della Quarta categoria - ha proseguito Usai - provenienti dalle diverse regioni italiane e che per arrivare agli Internazionali, hanno dovuto affrontare un numero di avversari molto più superiore, rispetto a quelli del circuito regionale sardo”.
Il Tennis Club Fluminimaggiore è un'associazione sportiva amatoriale, che svolge la sua attività con una trentina di tesserati. Un congruo numero di iscritti, per la piccola comunità del centro ex minerario, che ora può vantare anche un partecipante agli Internazionali d’Italia BNL di tennis. “La gioia di sapere che Simone prenderà parte alla competizione internazionale è veramente tanta - ha spiegato Fabio Caruso, presidente del sodalizio sportivo fluminese - soprattutto per una piccola associazione come la nostra. Questo sta a significare, che con la voglia di fare e con la passione, si possono superare ostacoli e raggiungere importanti risultati. Speriamo bene anche per il futuro”. Una breve pausa per le festività pasquali e poi nuovamente con la racchetta in mano, per gli allenamenti settimanali, sui campi dell’impianto sportivo di Perd’e Fogu. “Mi allenerò per fare una bella figura - ha concluso Simone Usai - Comunque vada, rimarrà una bella e importante esperienza. Con questo vorrei ringraziare tutti i miei compagni di squadra e i dirigenti del Tennis Club Fluminimaggiore, per il loro sostegno. Poi anche il Comitato regionale della Fit, che mi sta dando la possibilità di partecipare, senza sostenere grandi spese, a questo prestigioso torneo Internazionale di tennis”.

Federico Matta

Sulcis Iglesiente Oggi