NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
18
Fri, Aug

Nuxis. Ilcandidato sindaco Piero Andrea Deias. Presenta la lista “Tempus de Cambiamentu”

Nuxis
Aspetto
Condividi

Nella piccola piazza al centro di Acquacadda nella serata di venerdì scorso si è tenuta la presentazione agli elettori della lista n°2 “Tempus de Cambiamentu”, con capolista Piero Andrea Deias. Nella globalità degli interventi dei diversi candidati e candidate, è emerso un fattore che al cittadino e alla cittadina non può che risultare come dato positivo. Dal primo dei discorsi si è constatata la scelta di una linea moderata verso le altre liste e i loro componenti.
Nel suo discorso introduttivo Piero Andrea Deias, ha tuttavia menzionato alla richiesta del candidato sindaco Pubusa di unire le forze e creare un’unica formazione spiegando che “la fusione non si è realizzata perché, pur essendo appetibile ai fini elettorali, non sarebbe stata rispettosa nei riguardi dei componenti di un gruppo di persone che da dicembre ha tracciato delle linee che sono state sviluppate successivamente”. Il candidato sostiene che la presentazione di tre liste in un piccolo comune quale è Nuxis si presenta come una valida opportunità di scelta per il cittadino. Tutti gli interventi dei diversi candidati quali Romeo Ghilleri, Francesco Manca, Michele Fanutza, Alessandra Lai e Stefania Satta, richiamano l’importanza di mettere la Persona al centro di ogni intervento, in ogni settore e non solo dell’area sociale. E’ rimarcata la necessità di ricompattare il tessuto sociale rifacendosi all’esempio della “questione acqua” dove la “battaglia” è stata compiuta con diversi attori dello scenario politico, con riferimento anche a un’altra lista di candidati, alla cittadinanza, che a gran voce e come baluardo, continua a ritenere inopportuna la cessione della gestione del servizio ad Abbanoa. Sostenuta l’importanza, a risultato acquisito, di essere a servizio di tutta la cittadinanza e non solo dei sostenitori si è constatato che “Nuxis manchi di una sua anima” per questa ragione si ritiene fondamentale ricrearla “con la collaborazione di tutti, anche dei componenti delle altre liste, cercando punti di condivisione” e “collaborando fin dal primo giorno di insediamento evitando di offendere una o l’altra parte, perché ciò significherebbe offendere tutti gli elettori”. In chiusura dell’incontro, l’intervento delle giovani candidate che verteva in maniera specifica sui servizi alla persona persi negli ultimi anni e da recuperare per riconsegnare anche alle fasce di popolazione in disagio, maggiore dignità, offrendo dei servizi che partano dai primi mesi e accompagnino fino alla terza età non tralasciando settori specifici di disturbo e predisponendo interventi partendo non già dal Handicap, ma dalle capacità residue.
Claudia Serra

Iscriviti!! E' Gratis

Iscriviti attraverso il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuove informazioni.
Pubblicità