NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
17
Sat, Nov
30 Nuovi articoli

Sant'Antioco. Ordinanza capitaneria per traversata di nuoto tra Calasetta- Carloforte

Altri
Aspetto
Condividi

Il 15 Luglio 2018 dalle ore 09.00 alle ore 14.00 circa si svolgerà una traversata a nuoto organizzata dall’A.S.D. Portoscuso Nuoto e Pallanuoto, con partenza dalla località denominata Punta della Salina ricadente nel Comune di Calasetta e arrivo nel tratto di spiaggia antistante la località Girin ricadente nel Comune di Carloforte – Isola di San Pietro. Per sicurezza e garantire il corretto svolgimento della manifestazione la capitaneria di porto di Sant'Antioco ha emesso un'ordinanza.

L'ordinanza

Articolo 1 (definizione area di interesse) Durante lo svolgimento della manifestazione indicata nelle premesse, nella zona di mare ricadente nella giurisdizione di questo Ufficio Circondariale Marittimo, lungo la congiungente tra la località “Punta delle Saline” nel Comune di Calasetta, e la spiaggia “Girin” nel Comune di Carloforte – Isola di S. Pietro, è vietato l’ormeggio, la sosta, l’attraversamento del campo di gara e comunque qualsiasi comportamento che possa compromettere la sicurezza delle persone partecipanti all’evento ed il normale svolgimento della manifestazione, da parte di navi e natanti estranei alla stessa.

Articolo 2 (divieti per le unità in transito) Tutte le unità in transito in prossimità del tratto di mare in parola dovranno mantenersi ad almeno 300 metri dai partecipanti alla traversata e dalle relative imbarcazioni di appoggio, prestando altresì la massima attenzione alle eventuali segnalazioni che potrebbero essere fatte dalle unità dipendenti dal comitato organizzatore e/o da eventuali unità militari in servizio di polizia marittima.

Articolo 3 (prescrizioni per l’organizzatore) L’organizzatore dovrà inviare all’Autorità Marittima, anche via fax o posta elettronica, una dichiarazione di conferma dello svolgimento della manifestazione, con preavviso non inferiore alle 24 ore rispetto alla data prevista per l’effettuazione della manifestazione. In seno alla citata comunicazione dovrà essere indicato:
? il numero di partecipanti; ? i canali VHF utilizzati per le comunicazioni tra le unità appoggio e con la sala operativa dell’Autorità Marittima; ? il nominativo ed il recapito telefonico del responsabile delle attività di appoggio in mare ai partecipanti facente capo all’organizzatore, che, per la durata dell’evento, dovrà assicurare i contatti con la sala operativa dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Carloforte, utilizzando, oltre che l’apparato VHF, anche i seguenti recapiti: 1530 (per i soli casi d’emergenza) – tel. n. 0781/83071, (diretto della sala operativa); ? il numero dei bagnini di salvataggio impiegati in assistenza per lo svolgimento della manifestazione

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna