NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
20
Wed, Jan
48 Nuovi articoli

Calangianus. Sesto Meeting Open Città di Calangianus.3 | 4 | 5 | 6 dicembre

Altri
Aspetto
Condividi

Ha preso il via giovedì 3 dicembre, e proseguirà sino a domenica 6, presso la sala del CSB Luchy Club di Calangianus, il torneo di biliardo più importante e atteso della Sardegna. Il meeting, giunto ormai alla sesta edizione – con il patrocinio del Comune di Calangianus e con il contributo della Regione Sardegna – si conferma come una vera e propria anteprima del Campionato del mondo, in programma nel polo fieristico della città dal 15 al 19 settembre 2021. La gara – più di 100 partecipanti per 16 batterie, un montepremi che sfiora i 10.000 euro: anche quest'anno Calangianus si conferma capitale biliardistica italiana. Il campione del mondo in carica, Davide Rizzo, il vicecampione del mondo Santi Caratozzolo, e la medaglia di bronzo, Paolo Spadaro, si incontreranno con i professionisti del biliardo provenienti da tutta Italia. Tra tutti: il campione in carica del meeting Carlo Diomajuta, Sandro Giachetti, Alberto Putignano, Andrea Ragonesi e Gaetano Romeo. Pronti a sfidarsi sul panno verde anche Odino Crepaldi, Iury Agnorelli, Andrea Paoloni, Rocco Summa e Nicolas Fillia. A rappresentare la compagine femminile, anche per questa edizione molto partecipata, l’ex campionessa italiana Simona Agostini. La formula di gioco prevede un confronto nella doppia specialità: 100 a cinque birilli (italiana) e 500 tutti doppi a nove birilli (goriziana). Gli appassionati del gioco di tutta la Sardegna, ma in gran numero provenienti anche dal resto d'Italia, hanno già prenotato i Master per poter avere l'occasione di giocare contro i professionisti e i campioni del panno verde.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna