NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
22
Fri, Jun
50 Nuovi articoli

Volley. La VBA/Olimpia s’è arresa ieri pomeriggio alla Roma Volley, terza forza del campionato: 1 a 3

Volley
Aspetto
Condividi

La VBA/Olimpia s’è arresa sabato pomeriggio alla Roma Volley, terza forza del campionato (ha scavalcato la Fenice Pallavolo Roma, battuta sorprendentemente 3 a 1 nel derby capitolino con la Virtus Roma ed è potenzialmente seconda avendo già riposato nel girone di ritorno), con il punteggio di 1 a 3 (17 a 25, 25 a 18, 15 a 25 e 21 a 25), nella partita valida per la terza giornata di ritorno del girone F del campionato di serie B.

I biancoblu hanno giocato una buona partita, al massimo delle loro attuali possibilità, riuscendo a conquistare il secondo set con grande orgoglio, con un punteggio netto (25 a 18) ma alla fine hanno dovuto arrendersi ad un avversario superiore, arrivato a Sant’Antioco con il roster al completo. Tony Bove s’è affidato ai giovani (tra questi Simone Mocci, figlio 18enne del tecnico in seconda Angelo), ricevendo le risposte che si aspettava. Il gruppo cresce bene e promette di giocarsi fino un fondo le sue chances salvezza. In evidenza, soprattutto nel secondo set, lo schiacciatore Edgardo Ceccoli, 19 anni.

La giornata ha registrato la splendida conferma della capolista Pol. Sarroch, passata alla grande sul campo del Vesuvio Cimitile con un perentorio 3 a 0 (25 a 21, 25 a 18 e 25 a 21) e sempre prima con 5 punti di vantaggio sulla Pol. Roma 7 Volley e 7 sulla Roma Volley che però, come già sottolineato, ha disputato una partita in meno.

Giampaolo Cirronis

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna