NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
20
Mon, May
27 Nuovi articoli

Cagliari. Tiscali, Soru nuovamente alla guida. Ortega (Uilcom): “Auspichiamo che il ritorno di Renato Soru riporti in auge la vecchia Tiscali

Politica Regionale
Aspetto
Condividi

“Dopo tanti annunci di una “nuova Tiscali” auspichiamo che il ritorno di Renato Soru al comando della società di Sa Illetta riporti in auge la “vecchia Tiscali”, azienda leader che ha fatto conoscere la Sardegna in tutto il mondo”. E’ il commento del segretario Generale della Uilcom Sardegna Tonino Ortega a proposito del ritorno di Soru alla guida della società insieme al banchiere Claudio Costamagna, numero uno della newco Amsicora (che ha acquisito una partecipazione del 22,059% in Tiscali).

“Confidiamo che anziché continuare a vendere pezzi di azienda come ha fatto la vecchia proprietà adesso venga finalmente definito e presentato un piano industriale, con idee chiare e concrete che puntino al rilancio di questa importante realtà in modo da salvaguardare l’intero perimetro aziendale e le tante professionalità che negli anni la stessa Tiscali ha costruito. E soprattutto auspichiamo ci sia la volontà di avviare subito questo rilancio coinvolgendo tutti”.

“Il mercato delle TLC in cui opera Tiscali è particolarmente complesso - prosegue Ortega – e ha visto una forte contrazione dei ricavi e un livellamento delle offerte. A fare la differenza può essere solo la qualità del servizio ma difficilmente si può garantire qualità se si continua a non avere sistemi efficienti, si risparmia su reperibilità e presidi specialistici, non si punta a risolvere tempestivamente le richieste dei clienti o, peggio ancora, si continua a pensare di affidare a terzi l’intera gestione dei propri clienti!

“Auspichiamo dunque che con i nuovi vertici, messi in sicurezza i principali aspetti finanziari, si ragioni finalmente in termini industriali, ridando nuova vita a quella che era, e vuole ritornare ad essere, una delle principali e più ammirate realtà isolane, raro spiraglio di luce nel tormentato mercato del lavoro sardo”.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna