NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
30
Fri, Oct
39 Nuovi articoli

Cagliari. Continuità territoriale aerea, Zonca (Uiltrasporti Sardegna): “Forte preoccupazione per la diminuzione dei voli per Roma e MIlano.

Politica Regionale
Aspetto
Condividi

“Apprendiamo che le frequenze della continuità territoriale da e per la Sardegna saranno ridotte ai minimi storici con soli tre voli per Milano Linate e quattro per Roma Fiumicino da Cagliari contro gli attuali sette sia per Linate che per Fiumicino”. La denuncia arriva dal segretario regionale della Uiltrasporti Sardegna William Zonca che anticipa i contenuti della proroga della continuità territoriale da e per la Sardegna che opererà nei prossimi mesi.
“Oltre ad essere molto preoccupati per l’evidente ripercussione di questa scelta sul diritto alla mobilità dei sardi e di chi deve venire in Sardegna riteniamo che questa prospettiva possa avere ricadute molto negative anche sulla già complicata situazione degli aeroporti sardi che, ad oggi, non hanno visto ancora nessun intervento a tutela della propria economia. Lo scalo di Cagliari – evidenzia il segretario della Uiltrasporti sarda - non ha ancora visto alcun sostegno economico per colmare il disavanzo prodotto durante i mesi di lockdown in cui è stato l’unico aeroporto di riferimento della Sardegna”.
Ma soprattutto la Uiltrasporti ritiene che la riduzione delle frequenze possa avere delle ripercussioni nefaste sull’intera economia isolana il cui sviluppo richiede viceversa la promozione di nuovi collegamenti aerei. “Per questo motivo – afferma Zonca - riteniamo urgente l’immediato incremento delle frequenze da e per la Sardegna e chiediamo alla Regione l’apertura di un tavolo alla presenza delle società di gestione degli scali e delle organizzazioni sindacali in modo da evitare ricadute negative non solo occupazionali ma anche economiche per il territorio. È inconcepibile che in un momento di crisi come questo la Regione Sardegna continui a giocare in difesa e non vada finalmente in attacco mettendo in campo un’efficace politica di sviluppo e di promozione del territorio a tutela dell’economia regionale stanziando le necessarie risorse per un settore strategico come il trasporto aereo”.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna