NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
06
Fri, Dec
34 Nuovi articoli

Cagliari. CGIL Sarda: Soluzione vertenza Eurallumina. Viatico per rinascita del polo industriale di Portovesme e del territorio.

Politica Regionale
Aspetto
Condividi
 

Con le parole del Segretario Generale della CGIL Sarda Michele Carrus e del Segretario Generale della FILCTEM CGIL Regionale Francesco Garau che danno atto, anche grazie agli “anni di lotta e perseveranza dei lavoratori”, della fine positiva del percorso autorizzatorio per la Euralumina e del riavvio, si spera presto, al lavoro dei 355 lavoratori diretti e dei circa 250 indiretti della stessa società, riprende, speriamo il percorso di rinascita del polo industriale di Portovesme e dell’intero territorio.
Presto, già questi giorni, speriamo anche che si possa fare un passo avanti per la soluzione e il l’avvio del rewamping dello smelter ex Alcoa, con la firma di SiderAlloys del nuovo memorandum per la concessione decennale dell’energia ad un costo competitivo.
Rimane sullo sfondo ancora irrisolto il grande problema della autosufficienza energetica della Sardegna che, certamente, non può essere garantita da soluzioni fantasiose che ogni tanto, si sentono, anche da autorevoli esponenti del governo nazionale, che comunque non garantirebbero il primo gennaio del 2026 il funzionamento della rete elettrica anche nelle ns case.
Per questo come CGIL diciamo che la Sardegna, al pari di tutte le altre regioni italiane, ha bisogno del metano quale elemento di transizione verso il processo di decarbonizzazione e, questo, certamente non può essere distribuito in modo capillare nell’isola tramite camion criogenici.
Il riavvio delle industrie in argomento, infine, si spera possa essere un buon viatico anche per la ripresa del ex Keller e che il progetto in discussione in questi giorni della GHAEMI & ZIAIE INVESTIMENT COOPERATION possa andare a buon fine.
Finalmente qualche buona notizia per questo martoriato territorio della Sardegna Sud Occidentale che fino ad oggi ha vantato solamente record negativi sul fronte occupazionale.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna