NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
17
Thu, Oct
38 Nuovi articoli

Cagliari. I Consiglieri regionali di Leu Sardigna hanno presentato una interpellanza sulla paventata delocalizzazione di parte del Gruppo BPER

Politica Regionale
Aspetto
Condividi

Questa mattina i Consiglieri regionali del Gruppo Liberi e Uguali Sardigna hanno presentato una interpellanza sulla paventata delocalizzazione da parte del Gruppo BPER di alcune attività lavorative dalla direzione generale del Banco di Sardegna di Sassari nelle altre sedi della penisola – il capogruppo Daniele Cocco dichiara che “il trasferimento in altre sedi delle attività lavorative svolte in Sardegna, previste dal nuovo piano industriale del Gruppo BPER, comporterà l’inevitabile contrazione degli organici del Banco di Sardegna nella regione con la perdita, nel tempo a seguito dei pensionamenti e delle uscite incentivanti, di centinaia di lavoratori sardi senza avere la necessità di essere sostituite” ed aggiunge “è necessario garantire la continuità delle attività lavorative del Banco di Sardegna in maniera omogenea e capillare in tutta la regione con il mantenimento nel tempo del livello occupazionale – con l’interpellanza i Consiglieri regionali chiedono al Presidente della Regione di attivare tutte le iniziative necessarie nei confronti del Banco di Sardegna e del Gruppo BPER al fine di scongiurare il paventato trasferimento di alcune attività lavorative dalla direzione generale del Banco di Sardegna di Sassari nelle altre sedi della penisola

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna