NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
20
Sat, Apr
36 Nuovi articoli

Sant'Antioco. Ordinanza del sindaco Locci che vieta di fumare in spiaggia

Politica Locale
Aspetto
Condividi

Il Comune di Sant'Antioco compie un altro passo verso la piena fruibilità ambientale. Dalla prosssima estate sarà proibito fumare in spiaggia. Il sindaco Ignazio Locci ha firmato un’ordinanza che integra norme già in vigore, come abbandonare  mozziconi di sigarette sull'arenile, proibendo anche il fumo nelle spiagge antiochensi. <Un provvedimento che assolve a due obiettivi -spiega il sindaco Ignazio Locci-  da l’opportunità ai bagnanti non fumatori di respirare esclusivamente l’aria del mare e non il fumo passivo e contenere l’abbandono di mozziconi in spiaggia diventata una brutta abitudine di pochi>.  Comando di Polizia Municipale, Carabinieri e tutte le Forze dell’ordine sono chiamate al rispetto dell’ordinanza ed i trasgressori saranno puniti con sanzioni da 25 euro a 500 euro. D'ora in poi dunque chi vorrà accendere una sigaretta dovrà allontanarsi dalla battigia e fumare lontano dall'arenile. Già da qualche anno erano in vigore iniziative tese a ridurre la presenza di cicche nell’arenile come l'uso di “posacenere da viaggio”. <Ma, visto che alcuni non mostrano la giusta e doverosa sensibilità, si è reso necessario introdurre il divieto- spiega il sindaco- Nella speranza che lo stop al fumo possa limitare questo triste fenomeno. Il divieto rappresenta inoltre- conclude Locci- il tentativo di promuovere la cultura del rispetto, e certamente  anche i fumatori sapranno cogliere questa opportunità. Del resto, questa iniziativa, già avviata in diversi Comuni del Continente e dell'isola, ci consente di qualificare ulteriormente le nostre coste da un punto di vista turistico, eleggendole come meta di qualità a livello ambientale e della salute>. Soddisfazione anche da parte delle associazioni ambientaliste. <Una buona iniziativa  che ci libera dai filtri delle sigarette che impiegano centinaia di anni per degradarsi- dice Graziano Bullegas, presidente di Italia Nostra- speriamo che vengano prese  altre iniziative anche per altre specie di rifiuti> Così Sant'Antioco, primo Comune nel Sulcis, rende possibile poter respiare a pieni polmoni in spiaggia l'aria marina apprezzando appieno anche i profummi della macchia mediterranea.

PUBBLICITA'AAA farmacia basciu gande

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna