NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
16
Sun, Dec
38 Nuovi articoli

Carbonia. L’opposizione in consiglio: «Sul piano di esumazioni nel cimitero, troppa fretta e scarsa informazione»

Politica Locale
Aspetto
Condividi


«Il sindaco e la giunta riferiscano in aula sulle operazioni di estumulazione ed esumazione nel cimitero»: lo chiedono i consiglieri comunali Fabio Usai, Ivonne Fraternale, Ugo Piano, Massimo Usai, Pietro Morittu, Giuseppe Casti, Federico Fantinel, Daniela Garau e Michele Stivaletta, ovvero l’opposizione al completo, con un’interpellanza urgente.

La richiesta prende spunto dall’«avviso – si legge nel documento che sarà discusso nella prossima seduta del consiglio comunale – di inizio operazioni di esumazione, da tenersi nei mesi di ottobre e novembre nei campi 3, 13, 14, 18 e 19: le operazioni interesseranno 304 sepolture a terra e 116 sepolture a loculo e, da quanto si apprende dalle comunicazioni fatte dall’amministrazione comunale, le sepolture non più rinnovabili verranno estumulate ed esumate senza appello».

Al momento, segnala la minoranza sono disponibili solo 80 spazi per contenere 420 defunti, «numero tale da non garantire a tutti uno spazio decoroso nel quale essere accolti: diversi cittadini chiedono la prosecuzione delle concessioni senza trovare risposta, inoltre il termine del 30 settembre non è sufficiente per consentire alle famiglie di essere informate sulla sorte dei loro cari e molti non sono ancora a conoscenza dei provvedimenti che li interesseranno».

Giovanni Di Pasquale

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna