NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
16
Fri, Nov
27 Nuovi articoli

Iglesias. Valentina Pistis: Prosegue il trasferimento a Carbonia del laborio analisi del Santa Barbara

Politica Locale
Aspetto
Condividi
 


Il 5 giugno u.s. veniva condivisa una nota stampa dal PD Iglesiente che indicava l'imminente riapertura del Laboratorio Analisi del P.O. S.Barbara. Ad oggi non solo il laboratorio analisi non è stato riaperto, ma prosegue indisturbato il trasferimento di tutte le sue attività presso il Laboratorio del Sirai a Carbonia. Operazioni care pagate con denari pubblici che sarebbero potuti essere utilizzati per riattivare il Laboratorio del S.Barbara in modo da garantire il servizio di qualità ai pazienti di Iglesias e dell'hinterland, garantire le emergenze in tempi rapidi ai reparti e al Pronto Soccorso del CTO. Incalcolabili i trasferimenti di provette in ambulanza tra Iglesias e Carbonia.

A distanza di due mesi e mezzo, dal crollo del contro soffitto, di una parte del corridoio nulla è cambiato. Questa situazione denota la totale immobilità della dirigenza.

E' importante sottolineare come il progetto di riorganizzazione proposto dall’ ATS individuava nell'ospedale CTO la sede del Laboratorio unico per l'ASSL di Carbonia-Iglesias, ciò rende ancora più incomprensibile lo spostamento delle attività specialistiche nel Laboratorio del Sirai.

Occorre fare chiarezza. Occorre individuare i responsabili che avrebbero dovuto far eseguire le manutenzioni dei locali e che hanno messo a rischio l'incolumità dei dipendenti del Laboratorio. Occorre garantire immediatamente la ripresa delle attività ordinarie in attesa dell’apertura del nuovo laboratorio presso il CTO di Iglesias.

Nel frattempo, oltre lo smantellamento del laboratorio, prosegue la cancellazione dei servizi sanitari ad Iglesias, è l’ora dello screening per la talassemia; dal 24 maggio i laboratori non effettuano più le analisi. Un’indecenza, considerata l’incidenza della patologia nell’area del Sulcis Iglesiente.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna