NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
15
Thu, Nov
24 Nuovi articoli

Sant'Antioco. Il Consiglio Comunale approva all'unanimità tre ordini del giorno su temi Sanità

Politica Locale
Aspetto
Condividi

Il Consiglio comunale di Sant’Antioco, riunitosi in seduta straordinaria giovedì 31/05/2018, ha approvato all’unanimità una mozione (poi trasformata in Ordine del giorno), presentata dal gruppo politico Genti Noa, sull’attuale situazione del sistema sanitario del Sulcis-Iglesiente. Un argomento su cui tutta l’assemblea civica si è trovata d’accordo, costituendo un fronte comune per portare all’attenzione della Giunta regionale le istanze dei cittadini di Sant’Antioco e dell’intero territorio che non trovano più risposte alla legittima domanda di Salute. Come è stato evidenziato nella discussione in Consiglio, che ha visto gli interventi della maggioranza e della minoranza, i cittadini del Sulcis-Iglesiente pagano un prezzo altissimo di quella che è stata definita la Riforma del sistema sanitario sardo. Proprio su questa considerazione si fonda la presa di posizione dell’assemblea civica di Sant’Antioco che, all’unanimità, ha approvato un ordine del giorno con cui, in sostanza, impegna il Consiglio Comunale ad attivare ogni azione politica funzionale al ripristino di servizi sanitari adeguati ai diritti e alle esigenze della popolazione del Sulcis Iglesiente.
Successivamente, sempre all’unanimità, l’aula ha approvato altri due ordini del giorno legati al tema della Sanità: uno sulla Celiachia e l’altro sulla Fibromialgia. Con il primo, si chiede alla Regione di semplificare maggiormente l’erogazione dell’assistenza per i cittadini celiaci e i loro familiari. Con il documento sulla Fibromialgia, invece, si chiede alla Presidenza della Regione e alla Giunta Regionale di individuare un Centro di riferimento regionale relativo a questa patologia nell'ambito del Sistema sanitario regionale, nonché l’attivazione di corsi di aggiornamento e preparazione per medici e sanitari al fine di garantire una migliore assistenza alle persone affette da questa sindrome e l’attivazione di un codice di esenzione regionale per le prestazioni sanitarie fruibili dai pazienti affetti da Fibromialgia.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna