NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
19
Sun, Aug
26 Nuovi articoli

Sant'Antioco. Scontro su emergenza meteo. Alle accuse dell'opposizione risponde il sindaco Locci.

Politica Locale
Aspetto
Condividi

Continuano i colpi di fioretto tra opposizione e amministrazione comunale  di Sant'Antioco. Il gruppo di opposizione Genti Noa nei giorni scorsi con un comunicato ha stigmatizzato la perdita del finanziamento regionale per per ripulire canali e corsi d’acqua, dovuta per non avere inoltrato la richiesta nei tempi previsti. “Non era mai accaduto che Sant’Antioco perdesse questi soldi per prevenire allagamenti ed esondazioni con le conseguenze che sono sotto gli occhi di tutti e che la mancata manutenzione dei corsi d’acqua abbia contribuito a creare gli allagamenti e i disagi di questi giorni, si legge, è un sospetto molto concreto”. Il comunicato poi insinua che “più che un fatto fortuito o più semplicemente di grave dilettantismo si ha la sensazione che la politica di mestiere, quella basata sulla spasmodica ricerca del consenso, porti a credere che organizzare spettacoli e concerti venga prima della sicurezza dei cittadini e che la rimozione delle sterpaglie, conclude Genti Noa, si nota meno di un costoso concerto?”. Immediata la risposta del sindaco Ignazio Locci. Nel ricordare che egli stesso ha definito un “passo falso” dell’Amministrazione in carica la perdita del finanziamento giudica l'intervento di Genti Noa un'azione di sciacallaggio politico mirante a ottenere un proprio tornaconto elettorale. <mentre ci trovano costretti a fronteggiare una complicata situazione di emergenza data dalle piogge incessanti. Scrive Ignazio Locci- rileviamo dei gesti inconsulti e sconsiderati che non meriterebbero particolare attenzione. Ma che di fronte a ciò, non possiamo fare a meno di indignarci. Continuino pure su questa strada, se  ritengono sia utile alla comunità- conclude il sindaco- Noi continueremo invece a governare con serietà e senso di responsabilità per la crescita di Sant’Antioco”.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna