NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
21
Fri, Sep
35 Nuovi articoli

Cagliari. Vertenza lavoratori ex Saremar. Luca Pizzuto: Vicinanza e solidarietà. Non tutti vi hanno lasciato soli

Politica Locale
Aspetto
Condividi

È di questi giorni la preoccupazione palesata dai lavoratori ex Saremar, in merito alla vertenza che riguarda il loro futuro. Siamo vicini e solidali con i lavoratori che si dicono abbandonati e preoccupati per l’immobilismo che sembra serpeggiare tra i banchi della Regione in merito all’applicazione della delibera del 23 dicembre 2016 che prevedeva un fondo di tre milioni di euro per tutelare i marittimi, in scadenza ad aprile 2018.  “Capiamo la loro paura e sin dall’inizio abbiamo lavorato per il loro reinserimento definitivo. Con una mozione, presentata insieme ai consiglieri Pietro Cocco e Pietro Francesco Zanchetta (UPC) e che presto andrà in aula, chiediamo che si verifichi l’effettivo rispetto del contratto di servizio con la Regione Sardegna per il collegamento con le isole di La Maddalena e Carloforte, in particolar modo in merito alle assunzioni e alla qualità del servizio. Riteniamo inaccettabile che il Consiglio regionale non venga informato compiutamente su questo fondamentale servizio pubblico finanziato dalla Regione con un importo di 11 milioni e 600mila euro l'anno. Per questo chiediamo l’immediata convocazione di un tavolo dove si incontrino le parti interessate per risolvere definitivamente la vertenza. Noi non allenteremo il nostro impegno sino a quando non arriveranno risultati positivi per i lavoratori e le loro famiglie”.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna