NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
23
Mon, Oct
56 Nuovi articoli

Assessora dell'Industria Maria Grazia Piras Alcoa, incoraggiante riunione al Mise, a settembre nuovo incontro per cessione e riavvio stabilimento Portovesme

Politica Locale
Aspetto
Condividi


"Registriamo un avanzamento significativo della trattativa di cessione e riavvio dell'impianto di Portovesme. Anche grazie all'impegno di Governo e Regione procede con decisione il percorso verso la soluzione delle criticità legate al costo dell'energia e alle bonifiche. Il Ministro ha infatti reso noto che l'accordo per la cessione dello stabilimento del primario da Alcoa a Invitalia e successivamente da Invitalia a Sider Alloys è in dirittura d'arrivo: abbiamo dunque discusso del contenuto essenziale del contratto di Sviluppo per la manutenzione straordinaria e il riavvio dello stabilimento che il Governo mette a disposizione di Sider Alloys". Lo dichiara l'assessora dell'Industria Maria Grazia Piras, che insieme al coordinatore del Piano Sulcis Salvatore Cherchi ha partecipato all'incontro che si è svolto oggi al MISE tra il Ministro Calenda, Invitalia, le Organizzazioni Sindacali e la Regione, e a cui ha preso parte anche il deputato Francesco Sanna.

"Ci aspettiamo ulteriori sviluppi dal prossimo incontro di metà settembre - ha aggiunto la titolare dell’Industria -, nel quale potrà essere definita la tempistica precisa della cessione dell'impianto da Alcoa a Invitalia e da quest'ultima a Sider Alloys. In quell'occasione dovranno inoltre essere valutati gli elementi del piano industriale e verificate le eventuali tutele necessarie per i lavoratori, per il tempo necessario al riavvio dello stabilimento".

"I tempi di sviluppo del dragaggio del porto industriale, opera che condiziona i costi di produzione dell’alluminio sono stati rispettati e sono in linea con i tempi necessari per mettere a regime l’impianto di Portovesme”, ha sottolineato il Coordinatore del Piano Sulcis Tore Cherchi. “Anche il programma di bonifiche, che condiziona l'accordo fra Alcoa e Invitalia, è in attuazione per la parte riguardante i suoli, ed in fase avanzata di definizione per ciò che concerne la falda acquifera”.?

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Iscriviti!! E' Gratis

Iscriviti attraverso il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuove informazioni.
Pubblicità