NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
21
Sun, Oct
49 Nuovi articoli

Carbonia. La scuola che legge. I risultati raggiunti

Cultura
Aspetto
Condividi

Si è tenuta oggi la conferenza stampa dell’iniziativa la “Scuola che legge”. Il progetto di rete delle scuole di Carbonia e del suo territorio, che ha terminato, lo scorso lunedì 28 maggio, il proprio lavoro per quest’anno: un lungo percorso atto ad incentivare la diffusione della lettura nelle scuole tra ragazzi e ragazze, bambine e bambini, finanziato interamente grazie ai bandi della Fondazione di Sardegna. Lo scopo fondamentale di questo progetto è stato di sottolineare l’importanza della lettura all’interno delle attività curriculari e come valore educativo di una comunità - classe.

Il tema della manifestazione, partita a Settembre 2017, è stato il viaggio, che, in tutte le sue sfaccettature, ha portato gli studenti e le studentesse coinvolti a riflettere su se stessi e il mondo che li circonda.

Le scuole aderenti sono state: l’Istituto comprensivo Don Milani, scuola capofila del progetto, insieme alla scuola primaria Ciusa, Istituto comprensivo Deledda - Pascoli, Istituto comprensivo Marconi di San Giovanni Suergiu, gli istituti superiori Gramsci- Amaldi, Angioj e Beccaria, con il coinvolgimento di circa 55 classi di Carbonia e del suo territorio. Da una bibliografia molto ampia, proposta dalla libreria Lilith, sono stati scelti per la lettura sette libri per classe.

L’intero progetto ha previsto, oltre la lettura dei libri, degli approfondimenti tra testo scritto e testo audiovisivo, laboratori didattici di lingua sarda e comunicazione e una serie di sedici incontri con gli autori e le autrici. Questi incontri hanno permesso ai ragazzi e alle ragazze un confronto importante e costruttivo per una maggiore comprensione delle dinamiche di stesura di un libro e di come ogni libro sia diverso dagli altri anche per l’approccio e per l’intenzione della scrittura e stile narrativo.

“La scuola che legge” si è concluso con un incontro nel Parco di Villa Sulcis, che ha visto la partecipazione di tutte le classi coinvolte e la presentazione di elaborati scritti e digitali, disegni e plastici inerenti ai libri letti durante l’anno scolastico, in una vera e propria festa.

Il progetto de La Scuola che Legge, erede de La Città che Legge, è stato interamente creato e realizzato con la collaborazione dell’Istituto comprensivo Don Milani di Carbonia, della Libreria Lilith, del CSC Carbonia - Iglesias della Società Umanitaria, della cooperativa Meela e dell’associazione Libriamoci.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna