NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
18
Wed, Oct
63 Nuovi articoli

Cagliari. Venerdì 13 e sabato a 14 a Cagliari la sesta edizione di “Sui Generis – Professioniste per le pari opportunità”

Eventi Manifestazioni
Aspetto
Condividi

Due giorni di incontri e tavole rotonde per discutere il tema della parità di genere e dei diritti in vari ambiti professionali, con l’obiettivo anche di coinvolgere i più giovani su un tema specifico come quello dell’impegno delle donne nella ricerca scientifica. Venerdì 13 e sabato 14 ottobre appuntamento a Cagliari con la sesta edizione di “Sui Generis – Professioniste per le pari opportunità”, una iniziativa organizzata da Confprofessioni Sardegna insieme all’Ordine degli Psicologi della Sardegna, al Comitato Unico di Garanzia dell’Università degli studi di Cagliari, all’Assimefac (Associazione Società Scientifica Interdisciplinare e di Medicina di Famiglia e di Comunità) e al Sui Generis Network, una associazione internazionale di donne aperta agli uomini che opera a sostegno del merito e della legalità.

Se nella mattina di venerdì 13 presso l’aula magna del Liceo Pacinotti verranno coinvolti i ragazzi delle ultime classi dell’istituto, sollecitati sul tema delle donne e la ricerca scientifica, nel pomeriggio si parlerà di innovazione e reti per le professioniste, mentre nella mattina di sabato 14 nell’aula magna “Maria Lai” del polo economico-giuridico in via Nicolodi 102 (parte alta di viale Sant’Ignazio) si parlerà di disabilità e sessualità, di violenza e web e di fine vita. A trattare i temi saranno una trentina di esperti, studiosi, giuristi e medici provenienti da tutt’Italia. Aperto a tutti, anche quest’anno “Sui Generis” si caratterizza però per essere un evento formativo interdisciplinare che vede coinvolti i professionisti di varia formazione. In particolare, prenderanno parte alla due giorni centoventi avvocati, sessanta psicologi e sessanta medici (l’evento è stato infatti accreditato anche ai fini formativi, per informazioni ci si può rivolgere alla segreteria organizzativa inviando una mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.).

"Sui Generis 2017” verrà inaugurato venerdì 13 ottobre alle ore 10.00 presso l’aula magna del Liceo Pacinotti (via Liguria) dai saluti del sindaco di Cagliari Massimo Zedda e dalla dirigente scolastica Valentina Savona. La mattinata proseguirà con una tavola rotonda, moderata da Valentina Savona, dal tema “Donne e scienza”, a cui parteciperanno Micaela Morelli (prorettore dell’Università di Cagliari con la delega alla ricerca), la docente di Psicologia dello Sviluppo alla Sapienza di Roma Anna Oliverio Ferraris, e Monica Toraldo di Francia del Comitato Nazionale di Bioetica.

Nel pomeriggio di venerdì i lavori si sposteranno presso l’Aula magna “Maria Lai” del polo economico-giuridico, e si apriranno alle ore 15.00 con i saluti del presidente della Facoltà di Scienze Economiche, Giuridiche e Politiche dell’Università di Cagliari Stefano Usai, dell’assessore regionale al Turismo Barbara Argiolas, dell’assessore comunale al Turismo Marzia Cillocu, e del prorettore dell’Università di Cagliari Pietro Ciarlo.

Alle 15.30, moderata dalla giornalista Carmina Conte, si terrà la tavola rotonda dal tema “Professioniste: innovazione e reti”, a cui parteciperanno Elisabetta Camussi (associata di Psicologia all’Università Bicocca di Milano), Maria Paola Cogotti (consulente e del lavoro e vice presidente di Confprofessioni Sardegna), Maria Masi (avvocata e componente del Consiglio Nazionale Forense), Teresita Mazzei (medico e presidente della Società Italiana di Chemioterapia), Giuseppina Onotri (medico e segretario nazionale dell’Sindacato Medici Italiani), Dominella Quagliata (psicologa e psicoterapeuta e presidente nazionale dell’associazione Psicologi Liberi Professionisti) e Donatella Visconti, giurista e presidente del Sui Generis Network.

Sui Generis 2017 proseguirà sabato 14, sempre nell’Aula magna “Maria Lai”, dove dalle 9.30 alle 12.30 si terranno in contemporanea tre tavole rotonde su tre temi importanti come “Disabilità e sessualità”, “Violenza e web” e “Fine vita”.

Moderato dalla presidente dell’Ordine regionale degli psicologi Angela Quaquero, l’approfondimento su “Disabilità e sessualità” sarà trattato da Ciro Basile Fasolo (medico e ricercatore universitario di Medicina Interna all’Università di Pisa), Vincenzo Falabella (presidente nazionale Fish Onlus), Paola Perini (psicologa e psicoterapeuta) e da Francesco Seatzu (avvocato e docente di Diritto Internazionale all’Università di Cagliari).

Di “Violenza e web” parleranno invece la presidente dell’Ordine degli Psicologi della Campania Antonella Bozzaotra (che modererà l’incontro), Matteo Lancini (psicologo e psicoterapeuta), l’avvocato Roberto Nati, Elena Rainò (medico presso il reparto di Neuropsichiatria all’Ospedale infantile Regina Margherita di Torino) e Anna Rita Vizzari (referente per le nuove tecnologie presso la Direzione Scolastica Regionale).

A trattare il tema del fine vita, con la collaborazione dell’associazione “Walter Piludu”, saranno il giornalista Giancarlo Ghirra, il docente di Diritto Costituzionale all’Università di Cagliari Gianmario Demuro, la psicologa e psicoterapeuta Giusy Di Gangi, il medico e membro del Comitato bioetico della Asl di Olbia Franco Pala, e Monica Toraldo di Francia del Comitato nazionale di Bioetica.

La sesta edizione di Sui Generis si chiuderà alle 12.30 con gli interventi dell’assessore regionale agli Affari Generali Filippo Spanu e dalla presidente del “Sui generis network” Donatella Visconti.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna