NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
25
Sun, Aug
14 Nuovi articoli

Santa Teresa di Gallura. Venerdì 19 luglio quarta giornata del Gallura Buskers festival

Eventi Manifestazioni
Aspetto
Condividi

Il sogno di “The Record Breaker” è di essere famoso e di avere molti fan. Non è il più bello, nemmeno il più intelligente o il più forte. Ma c’è qualcosa che lo rende differente dagli altri: la sua incrollabile autostima. Per la quarta giornata del Gallura Buskers Festival Internazionale Artisti di Strada e Circo contemporaneo a inaugurare la serata di venerdì 19 luglio alle ore 21.15 e alle 22.45 in Piazza Vittorio Emanuele I di Santa Teresa Gallura sarà l’esilarante spettacolo clownesco dell’argentino Abraham Arzate, presente nei più importanti circhi e street festival dell’Europa e dell’America Latina. Risate a crepapelle con i suoi disperati tragicomici tentativi di dimostrare al pubblico abilità impossibili. A partire dalle 21.30 invece nella via XX Settembre del borgo gallurese si potrà ascoltare la favola musicale di La Malette ispirata al blues del Mississippi Un universo in miniatura di palude popolata di personaggi umoristici nello spettacolo one-man-band di marionette, poesia e musica dal vivo, alla scoperta del Delta blues e i fantastici animali che vi abitano. Alle 22.00 (e in replica alle 23.30) la piazza centrale si colorerà di bolle giganti e variopinte con i “Bubble on Circus”. Arte circense, teatro comico, magia e poesia nella performance di questa coppia italo-argentina. I due accattivati personaggi con il loro “soffio magico” condurranno grandi e piccoli in un mondo incantato tra enormi sfere d’acqua volanti e effetti speciali di luci e colori lasciando tutti letteralmente a bocca aperta. Alle 21.45 (e in replica alle 23.45) lo spettacolo circense dei Clap Clap Circus con l’uruguaiana Irene Carrier e l’argentino Joaquin Caride. Uno spettacolo di circo-teatro ricco di giocoleria, magia, hula hop, molto amore e divertente umorismo. Seguirà alle 22.15 e alle 23.45 lo show tra tecnologia e divertimento di Goma, con il suo sistema di loop pulsante basato su Android che contiene suoni di film e cartoni famosi, interagendo con il mondo che lo circonda. Il tutto in una sola valigia.

A partire dalle 21.30 le vie del centro storico si animeranno anche con gli spettacoli itineranti e irresistibili di Pindarica (Italia), due Lord, due personaggi senza tempo che si aggirano per le strade alla ricerca di sogni, creature della fantasia, misteri; Le strane creature provenienti da molto lontano di Le Fil à a La Patte si aggireranno per le vie del centro per esplorare gli abitanti del nostro mondo. Tra leggende perdute e sogni dimenticati sarà possibile incontrarle e conoscerle, e stringere loro la mano. E ancora musica esplosiva con i Takabum (Italia), street band di soli fiati che porterà per le vie del centro storico il loro mix di funky contaminato da suoni mediterranei, bande tradizionali, suoni balcanici, swing, ska e coreografie irresistibili. Tra lo stupore e l’incredulità del pubblico le bebè marionette Le Due e ½ (Italia), andranno in giro per la città a bordo dei loro passeggini giganti per sconvolgere e divertire il pubblico del Gallura Buskers Festival.

E ancora appuntamenti con le visite dal 17 al 20 luglio alla Mostra di Archeologia Nuragica “Lu Brandali Leggi Tocca e Ascolta” presso il sito Archeologico “Lu Brandali” e momenti di degustazione (il 20 luglio rassegna enogastronomica con la Cantina Piero Mancini) nella terrazza panoramica della Torre di Longobardo, tra le poche torri visitabili, edificata nella seconda metà del Cinquecento, con “EstateDegustando&Buskers” (posti limitati – per info: 347 74 12 166).

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna