NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
19
Wed, Dec
29 Nuovi articoli

Carbonia. “Tutto esaurito” per Paolo Rossi e il suo spettacolo teatrale “Il re anarchico e i fuorilegge”

Spettacolo
Aspetto
Condividi


C’era da aspettarselo, da un verso perché un attore del calibro di Paolo Rossi non potrebbe passare inosservato, dall’altro perché la passione di Carbonia e del Sulcis con il teatro è forte e consolidata.Paolo Rossi Ad ogni modo, domani, per “Il re anarchico e i fuorilegge di Versailles” ci sarà il tutto esaurito: il sipario del Teatro Centrale si leverà alle ore 20.45, allorché il capocomico dirigerà sul palco una compagnia di artisti del calibro di Renato Avallone, Mariana Folli, Marco Ripoldi, Chiara Tomei, Francesca Astrei e Caterina Gabanella.

L’evento è stato organizzato dal Cedac con il patrocinio del Comune di Carbonia e si inserisce nell'ambito dei festeggiamenti per l'80° compleanno della città.

«La presenza a Carbonia di un attore come Paolo Rossi – spiega il sindaco Paola Massidda – ci inorgoglisce. Si tratta di un artista poliedrico, distintosi per l’elevato livello delle sue performance, capaci di spaziare dallo stile drammatico a quello comico, il suo vero pezzo forte».

Rossi, qui presente non solo nella veste di autore, ma anche di regista e interprete, prosegue con la quarta e ultima tappa il lungo viaggio attorno al “pianeta Molière” e grazie ad un’improvvisazione rigorosa, rende lo spettacolo nuovo ogni sera. “Il re anarchico e i fuorilegge di Versailles” è il racconto di un sogno, un varietà onirico fatto di numeri e diversi livelli di espressioni artistiche, dalla prosa alla musica. Ancora una volta si incrociano le visioni del tempo presente con la storia del conflitto tra il potere e i fuorilegge, intesi come coloro che vivono ai margini della strada e non hanno voce, in bilico tra la scena e la vita, tra il teatro e il potere. Uno spettacolo di teatro, sogno, speranza, parola, musica e, manco a dirlo, risate.

La performance, prodotta dal Teatro Menotti, si caratterizzerà anche per le musiche eseguite dal vivo da Emanuele Dell'Aquila e Alex Orciari.

Giovanni Di Pasquale

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna