NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
21
Sun, Oct
51 Nuovi articoli

Sant'Antioco. “Arena Fenicia Festival 2018”. Domani primo settembre alle 21,30 concerto di Francesco De Gregori. Unica tappa in Sardegna

Spettacolo
Aspetto
Condividi


All'anfiteatro fenicio di Sant'Antioco, ai piedi del Tophet millenario, il primo settembre arriva Francesco De Gregori. Si esibità per il secondo appuntamento musicale in tabellone di <Arena Fenicia Festival 2018”, quest'anno alla seconda edizione. Francesco De Gregori foto di Daniele Barraco webCon il concerto di Francesco De Gregori, il “principe” della musica d'autore italiana nella splendida ed esclusiva Arena Fenicia, a partire dalle ore 21, risuoneranno le note di alcune tra le più celebri canzoni della musica italiana: Alice non lo sa… ma voi adesso lo sapete e non c’è Niente da capire, per citarne alcune. Il cantautore romano, molto amato dal grande pubblico italiano e internazionale, torna in Sardegna con l’unica tappa in programma nell’Isola per il suo “TOUR 2018”. Francesco De Gregori sarà accompagnato sul palco da Guido Guglielminetti al contrabbasso, Paolo Giovenchi alla chitarra, Alessandro Valle alla pedal steel guitar e Carlo Gaudiello al pianoforte per quella che rappresenta una formazione già sperimentata nel suo tour in Europa e negli Stati Uniti ma che rappresenta un’assoluta novità per il pubblico italiano. La scaletta prevede i grandi classici del suo ricco repertorio ma anche brani inediti e canzoni “mai passate alla radio” o, ancora, brani raramente eseguiti dal vivo negli ultimi anni. < Mi fa piacere quando il pubblico riconosce un pezzo dalle prime note – dice Francesco De Gregori – ma mi piace anche quel silenzio un po’ stupito che accoglie le canzoni meno conosciute. La bellezza del live è anche questa, la scaletta non deve essere scontata, bisogna mischiare le carte>. Ma la grande estate musicale antiochense non è finita. La seconda edizione di “Arena Fenicia festival” di Sant'Antioco, dopo aver ospitato Ermal Meta il 13 agosto e sabato Francesco de Gregori, attende domenica 2 settembre il grande batterista Paolo Nonnis e la sua ‘Big Band’ e sabato 8 settembre il talentuoso rapper Gemitaiz. Per gli amanti del jazz l’appuntamento, con ingresso gratuito, sarà appuntp per domenica 2 settembre con il grande batterista Paolo Nonnis che guiderà la sua ‘Big Band’. Il maestro Paolo Nonnis è uno dei fiori all’occhiello della scena jazz italiana, uno dei pochi esempi di orchestre swing del Paese. Nato e cresciuto artisticamente in Italia Nonnis ha tra le sue prime influenze Gene Krupa, Joe Morello e Max Roach. Il batterista italiano ha suonato un’ampia varietà di musica nell’area di Los Angeles e nei primi anni ’80 ha diretto una big band rock. L’attuale ‘ensemble’ è di 15 elementi con sezione ritmica e fiati. Sul palco ci sarà insieme alla band, anche la cantante Francesca Corrias per un omaggio alle regine del jazz. L’orchestra guidata da Paolo Nonnis si ispira all’eredità delle Big Bands tra cui quella del leggendario Count Basie con cui proprio il batterista italiano collaborò durante la sua esperienza negli Stati Uniti. L’ampio repertorio spazia, tra i tanti, dai brani delle Big Band di Count Basie, Duke Ellington, a quelli di Frank Sinatra, fino alle musiche da film degli anni 50-60, pezzi che hanno fatto la storia della musica.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna