NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
19
Wed, Sep
37 Nuovi articoli

Awana Gana torna sulle scene per valorizzare il talento della diciassettenne sarda Erika Piras

Spettacolo
Aspetto
Condividi

"Per amore della musica, quella vera, suonata e per dare una possibilità al talento di Erika, che ha appena 17 anni e suona il violino dall'età di 5 e dimostra ai giovani che impegnandosi si possono ottenere grandi risultati" così lo storico speaker di Radio Montecarlo Awana Gana spiega il suo ritorno ufficiale sulla scena artistica con lo spettacolo "LA GIGANTE E IL BAMBINO" (sottotitolo "Dove inizia il passato e dove finisce il futuro?"), dove lui, eterno Peter Pan, è "Il bambino" e lei, Erika Piras, per la sua sorprendente maturità nonostante sia giovanissima, rappresenta simbolicamente "La gigante". Più di 50 anni di differenza tra i 2 artisti che si esibiscono voce/chitarra acustica (Awana) e voce/violino (Erika), reinterpretando grandi classici da "Les Feuilles Mortes" di Yves Montand, al tributo a Fabrizio De André, fino a brani inediti, presto anche in radio. Il progetto è stato presentato a Sanremo (vedi ANSA Nazionale https://goo.gl/k5Crvi) e vedrà la prima tappa con lo spettacolo del 30 giugno proprio nella città dei fiori presso il Grand Hotel & Des Anglais. Lo show è prodotto da Flying Music e dall'etichetta discografica Samigo, per la direzione artistica del maestro Igor Nogarotto e si avvale del patrocinio della Regione Liguria. Media Partner è LILT "Lega Italiana Per La Lotta Contro I Tumori" per la quale vi sarà una raccolta fondi durante gli spettacoli.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna