NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
24
Wed, Oct
44 Nuovi articoli

Cagliari. Il 18 maggio doppio appuntamento allo IED Cagliari e all’EXMA con Matteo Basilé, artista di fama internazionale.

Spettacolo
Aspetto
Condividi

Nuovo appuntamento con l’arte e la fotografia contemporanea allo IED Cagliari il 18 maggio. Matteo Basilé grande artista romano, tra i primi a fondere arte e tecnologia, sarà protagonista a Villa Satta di una appassionante open lesson dalle 16.00 alle 18.00.
L’autore racconterà allo IED il suo lavoro e la sua storia, e anticiperà il suo punto di vista su alcune delle sue opere (appartenenti alle serie THISHUMANITY e THISORIENTED), che verrà poi sviluppato durante la visita all’EXMA all’interno di “Sguardi sul mondo attuale - #3 Geografie Umane”. Il progetto espositivo, nato attraverso una rete di partnership promossa dal Consorzio Camù, curato da Simona Campus - direttrice artistica dell’EXMA - ospita parte della collezione privata d’arte contemporanea internazionale di Antonio Manca.
All’incontro in viale Trento n. 39, sede IED, parteciperanno con Matteo Basilè Antonio Manca, Simona Campus, Igor Zanti, direttore IED Venezia e curatore e Monica Scanu, direttrice IED Cagliari.
Dopo la prima tappa a Villa Satta in cui l’artista romano racconterà i suoi progetti e il suo affascinante immaginario che interpreta la natura umana attraverso la conciliazione fra elementi opposti, ci si potrà trasferire nei locali dell’Exhibiting and Moving Arts, in via San Lucifero a Cagliari, dove lo stesso autore condurrà i partecipanti tra le sue opere inserite all’interno della mostra “Sguardi sul mondo attuale”.
Un doppio evento organizzato da IED Cagliari e EXMA che inaugura ufficialmente la prima di una serie di iniziative tra le due prestigiose istituzioni culturali cagliaritane, per portare l’attenzione dei giovani futuri designer e di tutti gli interessati nel vivo del mondo dell’arte contemporanea e per sviluppare insieme idee e progetti culturali.
“Una collaborazione, quella fra IED e EXMA, che si inserisce nell’ambito del consolidamento della rete fra la nostra scuola e le istituzioni culturali del territorio, e della promozione di iniziative culturali comuni in ambiti affini a quelli trattati nei nostri corsi - spiega Monica Scanu, direttrice IED Cagliari - in questo caso la fotografia, come metodo di espressione artistica e di comunicazione, e l’arte contemporanea come fonte di suggestione e come sensibile racconto dell’oggi”.
Il cuore della mostra “Sguardi sul mondo attuale - #3 Geografie Umane”, vede come tema centrale l’indagine sul concetto di identità e dell’essere umano nelle sue infinite sfaccettature e nelle sue problematiche legate al vivere la contemporaneità. Opere di diversi artisti europei che abbracciano numerosi linguaggi e l’interazione tra questi, nel cui percorso si delinea la personalità del collezionista e la specificità delle sue scelte.
“Il progetto Sguardi sul mondo attuale, concepito come un viaggio attraverso le latitudini della grande arte contemporanea internazionale, non soltanto ha consentito di avere a Cagliari negli ultimi tre anni una proposta culturale di altissimo livello, ma ha anche innescato energie, incontri, collaborazioni. E a partire dalla profonda convinzione che l’arte possa e debba essere strumento di comprensione del nostro presente, soprattutto per le nuove generazioni, nasce ora la sinergia tra EXMA e IED, nella quale crediamo moltissimo e che si svilupperà attraverso differenti iniziative condivise”, precisa Simona Campus, direttrice artistica dell’EXMA.
L’open lesson e la visita alla mostra sono aperte a tutti e gratuite, sia allo IED Cagliari che all’EXMA. È possibile prenotare

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna