NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
20
Thu, Sep
36 Nuovi articoli

Cagliari. TeatrExma. METROCUBO di Donatella Martina Cabras

Spettacolo
Aspetto
Condividi


Il quinto appuntamento della terza parte del cartellone di TeatrExma - un teatro per tutte le stagioni va in scena venerdì 27 aprile con due spettacoli di danza. Co-exist (alle 19 e in replica alle 21) un lavoro sulla natura, intesa come forza che scorre e che muove tutto con la coreografia e la danza di Carla Onni, la musica e le immagini di Silvia Corda. A seguire, con inizio alle 21.40, Metrocubo spettacolo di danza con Donatella Martina Cabras.
Co-exist, prodotto da ImprovvisaMente e con la musica di Silvia Corda, racconta di una natura all’interno della quale ogni cosa Coesiste, inclusi noi umani. Natura che è esistenza, origine, ma anche uscita, esito finale di ogni processo vitale. Il lavoro è una meditazione sulla bellezza, alla riscoperta dei ritmi di crescita naturale, come un fiore che trae la forza dalla terra per raggiungere il massimo sviluppo e in questa tensione trova il senso della propria esistenza.
“In quanto presenza ogni essere è virtualmente abitato dalla capacità di bellezza, e soprattutto dal desiderio di bellezza” (Cinque meditazioni sulla bellezza di Francois Cheng).Metrocubo è una coproduzione MP movimentopoetico e Teatrodallarmadio, la coreografia e la danza sono di Donatella Martina Cabras, le musiche di Percorsi ininterrotti continuum sonoro di Francesca Romana Motzo e Michele Uccheddu. L'assolo di teatrodanza messo in scena prende vita dalla necessità di ripensare in nuovi termini alla presenza dei corpi umani nello spazio e di elaborare attraverso il movimento la più intima percezione della nostra massa corporea e del suo volume.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna