NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
18
Tue, Sep
49 Nuovi articoli

Cagliari. Teatro dallarmadio, Accabbai – un rito. Sabato 24 e domenica 25 marzo ore 18, 19.30 e 20.30

Spettacolo
Aspetto
Condividi

Il primo appuntamento della terza parte del cartellone di TeatrExma - un teatro per tutte le stagioni: Accabbai – un rito di e con Alessandra Asuni va in scena sabato 24 e domenica 25 marzo.
La femmina accabbadora è il tramite per poter raccontare e ricordare la forza di una terra ancestrale, forza che ancor oggi si rivela a chi desidera incontrarla. I Riti della durata di 50 minuti per 12 partecipanti avranno luogo alle ore 18, alle 19.30 e alle 20.30.
Una donna vive nascosta in un luogo abbandonato come la sua esistenza, vive conservando memoria di suoni e gesti che hanno accompagnato la sua vita. Le sue arti non sono più necessarie alla comunità.
La figura dell'accabbadora fa parte di una religiosità primordiale e precristiana, che affonda le proprie radici in superstizioni e miti atavici, difficilmente comprensibile ai nostri tempi, ma perfettamente integrata nella concezione della morte propria degli antenati sardi. La femmina accabbadora, letteralmente donna che finisce, è colei che aiuta il destino a compiersi, che aiuta a morire una persona ormai senza speranza e in fin di vita. L’ultima accabbadora di cui si hanno tracce, era l'ostetrica del paese: la donna che aiutava a venire al mondo era anche quella che chiudeva una vita divenuta insopportabile.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna