NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
22
Wed, Aug
25 Nuovi articoli

Carbonia. Andrea Tedde e Marta Proietti Orzella in “Quotidianamente insieme”, quarto appuntamento della rassegna Cedac

Spettacolo
Aspetto
Condividi

Quarto appuntamento, domani alle 20.45, al Teatro Centrale, per la rassegna di teatro e danza firmata da Cedac e patrocinata dall’amministrazione comunale, terzo spettacolo di prosa: andrà il scena “Quotidianemente insieme”, testo di Andrea Tedde, che interpreta la pièce conAndrea Tedde Marta Proietti Orzella e cura anche la regia; la musica e i suoni sono di Matteo Tedde. «Una commedia – così viene presentato il lavoro – fresca, leggera ed attuale.Marta Proietti Orzella Parla di Massimo e Claudia una coppia di quasi quarantenni sposati da cinque anni, lui avvocato lei insegnante d’aerobica. I due da circa tre mesi si sono rivolti ad un analista per risolvere alcune difficoltà del loro rapporto di coppia, che è sempre più ricco di inutili discussioni e ripicche reciproche. Il tutto dura da quasi un anno ecco perché hanno deciso di chiedere aiuto ad un esperto in materia. L’analista suggerisce loro di adottare ed utilizzare un metodo (detto il metodo del terzo) che potrebbe aiutare i due a confrontarsi in modo meno pungente e più razionale durante le loro discussioni, per poi trovare la fonte che scaturisce ed innesta questi meccanismi. “Questo metodo non solo funziona ma sta dando grandi risultati”, assicura l’analista, “e funziona in questo modo… quando affrontate una discussione parlate di voi in terza persona”. Così i due coniugi, una domenica mattina, nel loro appartamento avranno modo di mettere in pratica questo grandioso metodo, giocandosi tutto come in una partita a tennis a suon di battute e risposte».
Andrea Tedde, attore e autore, è nato a Carbonia nel 1971. Uscito nel 1990 dalla “Accademia d’Arte Drammatica Pietro Scharoff” di Roma, fondata dall’attore e regista teatrale e cinematografico russo Pëtr Šarov, colui che introdusse nel nostro paese il metodo Stanislavkij, ha successivamente lavorato sia in ambito teatrale, sia in ambito cinematografico e di fiction televisive. Al ritorno a Cagliari, 15 anni fa, lavorato a lungo in compagnie come Il Crogiuolo e Sirio e con registi come Marco Gagliardo e Marco Parodi, ambienti assai significativi del teatro in Sardegna – e non solo – in quegli anni. Con Marta Proietti Orzella ha già collaborato in altre occasioni, tanto da potersi parlare di una partnership collaudata. L’attrice, 37 anni, di Ghilarza, ha un curriculum ricco di attività, tra cui, come il suo attuale compagno di palcoscenico, quelle con Il Crogiuolo e Sirio. Vincitrice di diversi premi, da quindici anni è impegnata anche in attività di regia ed è docente della Scuola d’Arte Drammatica di Cagliari.

Giovanni Di Pasquale

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna