NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
18
Wed, Oct
63 Nuovi articoli

Cagliari. Al via la X/ma edizione di "Puntodivista Film Festival 2017"

Spettacolo
Aspetto
Condividi


Per l'anteprima della decima edizione del Puntodivista Film Festival giovedì 5 ottobre arriva al Teatro Adriano un ospite speciale: Pino Cacucci, autore pluripremiato di tanti romanzi tra i quali Puerto Escondido, riportato sul grande schermo da Gabriele Salvatores. Ad accompagnare la serata tra recitazione e musica Romano Usai, Manuela Loddo, Marcello Peghin e Salvatore Maltana

Scrittore, sceneggiatore, traduttore, grande viaggiatore, ha ricevuto tantissimi premi letterari. Nei suoi romanzi i protagonisti sono spesso outsider e ribelli che fuggono dalla realtà in cerca di alternative, e non a caso il tema del viaggio è quello che più lo caratterizza. Alcuni dei suoi libri (dal 1988 porta avanti una intensa attività narrativa) sono stati portati sul grande schermo, come "Puerto Escondido" di Gabriele Salvatores, a cui ha collaborato anche alla scrittura della sceneggiatura, o "San Isidro futból" da cui il regista Alessandro Cappelletti ha tratto il film "Viva San Isidro" con Diego Abatantuono. Pino Cacucci, nato in Piemonte e cresciuto in Liguria, ha fatto di Bologna la base da cui ripartire verso le lontane mete dell'America Latina, il Messico in particolare (la sua seconda casa), e ancora oggi se gli chiedono "Di dove sei?", non sa più cosa rispondere. Sarà lui l'ospite speciale nella serata di giovedì 5 ottobre per l'anteprima di del Puntodivista Film Festival, il Concorso Itinerante Internazionale di Cinematografia, tra cortometraggi, cinema, musica, teatro e fumetto, che quest'anno compie dieci anni. A condurre la chiacchierata al Teatro Adriano (ore 21.00) in un percorso che spazia tra la presentazione dell'autore, i suoi libri, il suo incontro con il cinema, gli aneddoti della sua vita, scandito da momenti di recitazione e musica, sarà Romano Usai, direttore artistico del festival e regista, in compagnia dell'attrice cagliaritana Manuela Loddo, e degli interventi musicali di due grandi protagonisti della scena jazz sarda: Marcello Peghin alla chitarra e Salvatore Maltana al contrabbasso.
La serata è con degustazione. Ingresso: intero € 15,00 - ridotto studenti e over 65 € 10,00€. Visto il numero di posti limitati è consigliata la prenotazione attraverso gli indirizzi e-mail: teatro@artinproduzioni - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - tel. 333/8115999 - 3922962241.
La segreteria per il ritiro biglietti sarà aperta la sera del 5 ottobre a partire dalle ore 19.00, presso il Teatro Adriano.

PINO CACUCCI
Pino Cacucci è nato nel 1955 ad Alessandria, cresciuto a Chiavari (Ge), e trasferitosi a Bologna nel 1975 per frequentare il Dams. All'inizio degli anni ottanta ha trascorso lunghi periodi a Parigi e a Barcellona, a cui sono seguiti i primi viaggi in Messico e in Centroamerica, dove ha poi risieduto per alcuni anni. All'attività narrativa affianca un intenso lavoro di traduttore. Fra le sue opere ricordiamo Outland rock (Feltrinelli, 2007), Puerto Escondido (Interno Giallo, 1990; Feltrinelli, 2015), da cui Gabriele Salvatores ha tratto il film omonimo, La polvere del Messico (Feltrinelli,1996; 2004), Nessuno può portarti un fiore (2012, premio Chiara), Mahahual (2014) e Quelli del San Patricio (2015).

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna