NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
20
Fri, Sep
38 Nuovi articoli

Porto Rotondo. Domenica 8 settembre l'ultimo appuntamento di Theandric Teatro Nonviolentoper Theandric Teatro Nonviolento

Spettacolo
Aspetto
Condividi

Si recupera domenica 8 settembre l'ultimo dei tre appuntamenti estivi a Porto Rotondo per Theandric Teatro Nonviolento: alle 21 al Teatro Mario Ceroli va in scena lo spettacolo “Duennas.Duennas Theandric Teatro Nonviolento Storia di una donna tra magia e musica”, nuova produzione della compagnia cagliaritana diretta da Maria Virginia Siriu, presentata in anteprima in Ecuador nella prima parte di agosto al festival internazionale “Revuelta a la Mitad del Mundo por una Cultura de Paz”. La rappresentazione, inizialmente prevista per lo scorso 29 agosto, ha subito un rinvio a causa del maltempo. Restano validi, dunque, i biglietti precedentemente venduti.

L’opera consiste in una performance multimediale, con la regia e interpretazione di Maria Virginia Siriu, le musiche dal vivo di Gavino Murgia e gli interventi di arte visiva di Batash. Tratta dal romanzo “Addia”, scritto a quattro mani da Paola Alcioni e Antoni Maria Pala (vincitore nel 2008 del Premio Deledda per la letteratura in lingua sarda), l’opera narra del viaggio di una donna contemporanea nell'ancestralità dell'isola sarda, alla ricerca delle radici della sua identità femminile. Seguendo le tracce della vita di un'isolana del 1500, rievoca il contesto storico dell'epoca. La donna ricopre storicamente un ruolo centrale per la propria comunità. La protagonista è maista de partu, bruxia, accabadora, colei che aiuta ad entrare e uscire dalla vita, guidata da un sentimento di pietà. Per questo è accusata di stregoneria, carcerata dall'Inquisizione e liberata dai suoi conterranei. Una messa in scena immersiva in cui prende vita la partitura di physical theatre con la musica eseguita dal vivo dal sassofonista Gavino Murgia, artista affermato a livello internazionale, che si contraddistingue per la ricerca tra tradizione e innovazione. L'elemento teatrale e musicale è esaltato dal video in cui vengono proposte le immagini della Sardegna medievale con le sue architetture e la bellezza dei paesaggi naturalistici.

La rassegna al Teatro Mario Ceroli è organizzata da Theandric Teatro Nonviolento con il sostegno del MiBAC e della Regione Autonoma della Sardegna (Assessorato della pu, beni culturali, informazione, spettacolo e sport) e il patrocinio del Comune di Olbia.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna