NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
23
Fri, Oct
34 Nuovi articoli

Tratalias. scoperto un allevamento abusivo di suini. Al proprietario elevata una multa da 10 mila euro

Cronaca Locale
Aspetto
Condividi
 

Quando i carabinieri hanno effettuato il sopralluogo si sono trovanti davanti un recinto improvvisato con gli animali tenuti in condizioni orribili, costretti a stare in mezzo a escrementi e liquami. Così i carabinieri della stazione di Tratalias hanno scoperto in località Monte Pranu un allevamento abusivo di suini. L'operazione dei militari dell'arma si inquadra nei controlli in periodo dell'apertura della caccia che ha come obiettivo quello di individuare eventuali armi illegali. I carabinieri hanno così passato al setaccio campagne e allevamenti di bestiame, presentandosi all'improvviso ai cancelli degli ovili. Proprio in questo modo è stato individuato l'allevamento irregolare, nascosto in una zona particolarmente impraticabile per la morfologia del territorio e della vegetazione. Ma non era tutto i carabinieri nel corso del bliz hanno individuato anche due esemplari di cinghiali, sprovvisti di autorizzazioni che ne attestassero il lecito possesso. Attraverso il personale veterinario della Asl di Carbonia è stato rilevato che i suini, 4 maiali maschi e una femmina, non erano identificati all’anagrafe zootecnica, risultavano tutti sprovvisti di marchi auricolari e di tracciabilità e quindi mai sottoposti ai controlli igienico sanitari. Il proprietario è stato sanzionato per 10mila euro e un berbale con cui si illustrano le prescrizioni per regolarizzare l’anagrafe e la biosicurezza delle strutture in quanto gli allevamenti illegali di suini rappresenta un pericolo per l’insorgere di focolai di peste suina africana in Sardegna.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna