NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
09
Thu, Jul
35 Nuovi articoli

Villamassargia. Custode mette in fuga presunti ladri che tentano di rubare nella ex comunità di recupero

Cronaca Locale
Aspetto
Condividi

Per l'ennesima volta, alcune notti fa, ignoti avevano preso di mira i locali Assl dismessi della comunità di recupero "Tallaroga", pensando di poter fare incetta di attrezzatura in rame ed arredi da ufficio come già accaduto altre volte in passato. I malintenzionati, due uomini di circa 40 anni, non avevano però fatto i conti con il sistema d'allarme della struttura istallato dopo l'ultimo furto.  L'allarme, scattato intorno alle 23.30, ha allertato  un vigilante che  ha intimidito e bloccato i due uomini, in attesa dell'arrivo delle forze dell'ordine. Ma proprio la telefonata tra il vigilante e i carabinieri ha dato però ai due l'occasione di tentare la fuga e riuscire poi a dileguarsi tra la vegetazione a bordo di una vettura, forse parcheggiata vicino alla struttura che si affaccia sulla vecchia provinciale per Iglesias. Il sopralluogo effettuato poi dai carabinieri di Iglesias ha permesso di trovare comodini, ante di armadi, cassetti e altri arredi da ufficio già ammucchiati all'esterno dei locali e pronti a essere portati via. Per penetrare nella struttura i presunti ladri erano riusciti a rompere il lucchetto del cancello esterno e forzare una porta introducendosi così nei locali Assl che tempo fa  ospitavano una comunità di recupero per tossicodipendenti.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna