NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
03
Wed, Jun
36 Nuovi articoli

Carbonia. Si intensificano i controlli anticontaggio Corona virus. Numerose denunce

Cronaca Locale
Aspetto
Condividi

I Carabinieri della compagnia di Carbonia hanno denunciato sette persone accusate di aver violato gli obblighi recenti disposti dal governo per limitare il contagio da coronavirus. Si tratta di persone di sette persone, fra cui una donna, di Carbonia, Tratalias, Calasetta, San Giovanni Suergiu, Giba che stavano cercando di recarsi fuori dai propri confini comunali senza un valido motivo. Le operazioni dei Carabinieri sono scattate lungo le strade statali e provinciali che collegano i principali centri abitati con posti di blocco nei punti nevralgici.
Anche i Carabinieri della Compagnia di Iglesias hanno intensificato i controlli anche nel centro di Iglesias, dove sono stati fermati diversi cittadini risultati poco attenti alle disposizioni adottate per il contenimento del contagio. Una delle situazioni ricorrenti è l'uscita in coppia per la spesa.
Anche a Sant'Antioco non è esente dai furbetti delle uscite all'aria aperta.<La città sta rispondendo bene, con un grande senso di responsabilità - commenta il sindaco Ignazio Locci- Ma c’è ancora qualche “sacca” di riottosi: non a caso anche in questo fine settimana sono stati denunciati due cittadini>. Ma i casi più eclatanti si sono registrati a
Portoscuso e Calasetta. Nel primo caso quattro persone sonostate soprese mentre si recavano all'autolavaggio che non rientra tra i motivi che possano giustificare l'uscita da casa in tempo di coronavirus. i quattro hanno rimediato una denuncia da parte dei Carabinieri della stazione del paese e saranno chiamate a rispondere di inosservanza dei provvedimenti dell'Autorità, reato punito sulla base dell'articolo 650 del codice penale, con l'arresto fino a tre mesi o l'ammenda fino a duecentosei euro. A Calasetta invece un giovane è stato sorpreso e denunciato perchè trovato in bici per le vie del paese "ero stanco di stare a casa, volevo fare un giro in bici". Anche per lui è scattata la denuncia. Una denuncia anche a Fluminimaggiore: un uomo è stato sorpreso fuori di casa ma si è rifiutato di firmare l'autocertificazione.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna