NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
20
Mon, Nov
58 Nuovi articoli

Sant'Antioco. Fabio Ania: una risorsa sportiva nell’isola sulcitana. Vice campione mondiale di Body Building

Ritagli
Aspetto
Condividi

fabio aniaFabio Ania: una risorsa sportiva nell’isola di Sant'Antioco. Ha conquistato il secondo gradino del podio al Campionato Mondiale 2017 di BodyBuilding IBFA categoria HP tenutosi a Roma il 29 Ottobre, sfiorando di pochissimi punti la vittoria finale.

Lo ha intervistato per tentazionidellapenna.com Pietro Marroccu

<Un brutto infortunio al ginocchio quando giocavo a calcio mi fa capire Fabio che il Calcio non fa più per me. Rimando continuamente un’eventuale intervento chirurgico che avrebbe potuto ridarmi la funzionalità all'articolazione. Grazie a mio padre che aveva piombi e pesi per la pesca grossa, riempii degli zaini per fare flessioni e altri esercizi. Ma sono in molti che hanno creduto in mne ad iniziare da mio fratello che mi ha sempre incitato e sostenuto>.

Scopre così che tenendo sempre in allenamento le gambe e rinforzando i muscoli, non aveva alcun dolore e si appassiona alla grande arte del sollevamento pesi.
E’ il 2002, e dopo una prima preparazione rudimentale ma efficace, nel 2004 s’iscrive per la prima volta in una nota palestra locale.

< Dopo 7 anni di “studio matto e disperatissimo” in cui metto seriamente alla prova gli sforzi che il mio fisico può sostenere, seguendo una regolare alimentazione sportiva e accorgendomi che altri non ottenevano gli stessi risultati nella medesima palestra, decido di cambiare palestra e conosco altra gente che mi aiuta a trovare “il giusto allenamento calibrato per il suo fisico.E' infatti grazie non solo a questa scelta-racconta Fabio- ma soprattutto alla capacità di “credere in se stessi” che oggi ho raggiunto ottimi obbiettivi in diversi anni>.

Si apre il panorama delle gare e nel 2011 partecipa alle Qualificazioni Campionati Europei a Siliqua, dove passava solo il primo e Ania arriva secondo, nel 2012 arriva secondo alla famosa “Tappa del Mediterraneo”. Alla stessa gara, arriva terzo nel 2013. La svolta però arriva nel 2014, anno in cui conosce il suo fidatissimo preparatore: Gianstefano Fara (Campione mondiale e Mister universo IBFA), entrando a far parte del team Strenght Division e conquistando subito la vittoria al Grand Prix del mediterraneo.  Nel 2015 non voleva partecipare ma poi il suo Personal Trainer

<non finirò mai, dice, di ringraziarlo, mi convince che col mio fisico, ideale per questo Sport, se mi impegno seguendo i suoi consigli, posso ottenere un buon risultato anche in appena 20 giorni di preparazione>.

Nonostante l'impegno Fabio arriva “solamente” secondo. Nel 2016 a Carbonia si classifica invece primo "Classificato HP" e primo Classificato Assoluto HP 75-76 kg e con soddisfazione prosegue la preparazione con Gianstefano Fara.
Fabio si allena con lena nella New Life Fitness di Carbonia. Una alimentazione mirata lo hanno portato poi nel 2017 al secondo gradino del podio al Campionato Mondiale di BodyBuilding IBFA categoria HP tenutosi a Roma il 29 Ottobre, sfiorando di pochissimi punti la vittoria finale.

<Per me è motivo di orgoglio- dice Fabio Ania- aver dato lustro a Sant’Antioco nel panorama internazionale del BodyBuilding>

Ma Fabio Ania non ha intenzione di fermarsi.

<L'obbiettivo adesso è conquistare il titolo mondiale. Il "mister Olimpia" è titolo massimo che si può raggiungere- conclude Fabio Ania- riproveò sicuramente i mondiali l’anno prossimo. Sono tante le persone che mi hanno aiutato, dai colleghi agli anziani di Calasetta, tante altri amici e sponsor ma indubbiamente un grazie particolare va alla mia famiglia e i miei due grandi amori: Francesca e Giovanni.>

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna