NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
20
Fri, Sep
38 Nuovi articoli

Iglesias. Protocollo di intesa tra il Comune ed il Centro per la Giustizia Minorile

Attualità Locale
Aspetto
Condividi

Mercoledì 17 aprile, il Comune di Iglesias, ed il Centro per la Giustizia Minorile per la Sardegna, hanno rinnovato il protocollo di intesa per l’attuazione di programmi e di interventi integrati in favore dei minori dell’area penale, e per la definizione operativa degli ambiti di collaborazione tra i due Enti.

Un’intesa che tiene conto della necessità di incentivare la collaborazione all’interno delle Istituzioni e con la società civile, al fine di migliorare la qualità e l’efficienza degli interventi indirizzanti al reinserimento sociale dei minori e dei giovani adulti coinvolti in attività devianti.

In questo ambito, diventa fondamentale rafforzare la sinergia, grazie all’elaborazione di attività sportive e formative per ragazzi tra i 14 e i 25 anni, con laboratori, progetti didattici di reinserimento scolastico ed inserimenti lavorativi.

Il Centro per la Giustizia Minorile, si impegna a favorire la comune formazione degli operatori ed a fornire al Comune di Iglesias la collaborazione per la realizzazione degli interventi necessari, sia per quanto riguarda le politiche di prevenzione che per il reinserimento dei giovani, con l’obiettivo finale del raggiungimento dell’autonomia.

“La Sardegna rappresenta un caso particolare, perché si accentrano nelle grandi città servizi che invece necessitano di essere dislocati anche nei territori”, ha commentato il Sindaco Mauro Usai.


“Ospitare il Centro per la Giustizia Minorile per la Sardegna è il segnale di un’attenzione particolare verso tutto il Sulcis e verso i suoi giovani”.

L’Assessore alle Politiche Sociali Angela Scarpa ha messo in evidenza l’importanza di una collaborazione tra le Istituzioni: “Ringrazio il Dottor Giampaolo Cassitta, la Dottoressa Silvia Casacca e la Dottoressa Valentina Borgia del Centro per la Giustizia Minorile, per la fiducia che ci viene rinnovata, a dimostrazione che la collaborazione tra le Istituzioni risulta fondamentale nel dare un reale sostegno ed una possibilità di riscatto per i nostri giovani”.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna