NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
16
Fri, Nov
33 Nuovi articoli

Sant'Antioco. Cambio al Comando dell’Ufficio Circondariale Marittimo

Attualità Locale
Aspetto
Condividi

Cambio della guardia all'ufficio circondariale marittimo di Sant'Antioco. FOTO TV D ISTRIA webAl comando del porto di Ponti sarà da oggi il Tenente di Vascello Francesco Saverio Maria D’Istria. Subentrerà al Tenente di Vascello Maria Teresa Ostuni destinata a prestare servizio presso la Capitaneria di Porto di Salerno.
com ostuni“E’ stato un periodo di intensa e motivante attività, svolto con l’importante ed indispensabile collaborazione delle Forze di Polizia e delle Amministrazioni Locali che insistono sul territorio. Questo periodo mi ha arricchito dal punto di vista professionale e dal punto di vista umano: la vicinanza dei colleghi dei Carabinieri, della Finanza, della Polizia e del Corpo Forestale è stata stimolante ed è riuscita a regalarmi un’esperienza che per sempre porterò nel cuore. Al Comandante D’ISTRIA auguro un buon vento ed una piacevole permanenza nel Sulcis, ricca di soddisfazioni personali e professionali” afferma il Comandante OSTUNI.
Il bilancio relativo all’impegno profuso dai 40 uomini della Guardia Costiera Antiochense è nobilitato dall’importante attività di soccorso in mare grazie alla quale sono state salvate numerose vite umane  e completato dalle operazioni di polizia demaniale, di controllo della filiera ittica, tutela ambientale nonché dalla cospicua attività amministrativa a favore dell’utenza marittima. Il Tenente di Vascello Francesco Saverio Maria D’ISTRIA è nato Pompei (NA) 03/06/1985. Consegue la Maturità classica presso la Scuola Militare “Nunziatella” di Napoli nel 2003. Nel 2004, risulta vincitore di concorso per la prima classe dei corsi normali dell’Accademia Navale di Livorno.
Dal 2004 al  2009 frequenta l’Accademia Navale di Livorno conseguendo la Laurea in Scienze dell’Amministrazione e del Governo del Mare.
Al termine dell’iter formativo nel 2009 viene destinato presso la Capitaneria di Porto di Gela, ricoprendo l’incarico di Capo Sezione Tecnica fino al novembre 2011.
Dopo una breve parentesi presso come Capo Sezione Armamento e Spedizioni nel settembre 2012 ricopre l’incarico di Capo Servizio Operativo.
Dal 2013 al 2018 oltre all’incarico di Capo Servizio Operativo ha ricoperto l’incarico di Capo Sezione Polizia Marittima e Difesa Costiera. In questo periodo si è distinto per aver condotto diverse operazioni di contrasto alla pesca abusiva ed alla repressione di illeciti ambientali.
Nel 2015 ha partecipato al Corso per Coordinatore di Operazioni per la Tutela dei Beni Ambientali ed Archeologici presso la Centro di Formazione Specialistica “Bruno Gregoretti” di Livorno.
Nel 2017 ha preso parte alla Missione “Triton” condotta in ambito FRONTEX come Liaison Officer per il Comando Generale delle Capitanerie di Porto a bordo di due assetti navali norvegesi
Ha conseguito le seguenti decorazioni:
Benemerenza d’argento dell’Ordine Costantiniano di San Giorgio di Madrid.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna