NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
15
Sat, Dec
42 Nuovi articoli

Sant'Antioco. Successo della sfilata di carnevale riproposta dopo anni di assenza

Attualità Locale
Aspetto
Condividi

<Un vero successo. Abbiamo creduto in questo evento e la risposta dei cittadini è stata entusiasmante”. E' il commento a caldo di Roberta Serrenti, assessore comunale allo Spettacolo di Sant'Antioco al termine della grande sfilata di carnevale che domenica sera ha riportato nella città lagunare, dopo tanti anni, la manifestazione ricca di partecipazione, divertimento e allegria. Nonostante il maestrale pungente sono state tantisssime le persone di ogni età che si sono riversate lungo il percorso del corteo per assistere alla manifestazione.Carnevale a SantAntioco I numeri poi della prima edizione del “Carnevale Antiochense”, organizzato dal Comune,  Centro Commerciale Naturale Sulki e l’Associazione “Su Forti”, non ha tradito le aspettative. A divertire e coinvolgere sono stati dieci carri allegorici e sei gruppi a piedi, anche forestieri, che hanno sfilato in un corteo lungo un chilometro per le strade della città in mezzo ai tantissimi cittadini che al termine della sfilata hanno animato il gran finale grande finale Piazza Umberto tra musica, balli e oltre 2500 fritti distribuiti. Grande apprezzamento hanno riscosso le maschere tradizionali sarde: i “Boes e Merdulas” di Ottana e i “Bois fui janna morti” di Escalaplano che hanno dato man forte a tutti coloro che hanno aderito all’iniziativa con l'allestimento dei carri e alle tante maschere colorate che hanno preso parte alla manifestazione. Roberta Serrenti<Era nostra precisa intenzione riproporre la tradizionale sfilata di Carnevale -spiega l'assessore- un appuntamento che era finito nel dimenticatoio ma di cui la comunità sentiva la mancanza e che la grande partecipazione di domenica ne è stata la dimostrazione. Questa è solo la prima edizione del “Carnevale Antiochense” - conclude Roberta Serrenti- per il prossimo anno cercheremo di fare meglio nella convinzione ci sia sempre qualcosa da migliorare>.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna