NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
11
Mon, Dec
45 Nuovi articoli

Iglesias. Sa Sortilla. Il vescovo non ritiene opportuno che la manifestazione inizi con una benedizione dei partecipanti

Attualità Locale
Aspetto
Condividi

In relazione alla realizzazione della Giostra equestre, organizzata in Iglesias dalla Associazione Sa Sortilla per sabato 25 c.m., la Curia Diocesana intende precisare che non si ritiene necessario né opportuno che tale manifestazione inizi con una benedizione dei partecipanti, come sembra doversi dedurre dal testo della locandina e dell’articolo apparso sulla stampa mercoledì 22 novembre. "La manifestazione, pur rispettabile per la sua valenza tradizionale, non ha in sé alcun significato propriamente religioso, scrive il Vescovo Giovanni Paolo Zedda in un comunicato, escluso il riferimento storico al ritrovamento delle reliquie del nostro Patrono Sant’Antioco come sembrerebbe potersi evidenziare da un antico manoscritto. Nel contempo, poiché il corteo dei cavalieri sarà preceduto da due stendardi raffiguranti Sant’Antioco e la Madonna del Buon Cammino, conclude il Vescovo,questi potranno essere benedetti nella chiesa di San Pio X, nel momento in cui la sfilata raggiungerà quel sito; ciò per esprimere il ringraziamento a Dio e la volontà di affidare la vita della nostra comunità alla B.V. Maria e al nostro Patrono.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna